Pensione donne 2014: opzione contributivo. Ecco di cosa si tratta

Accesso alla pensione donne con l'opzione contributivo in scadenza quest'anno. Ecco di cosa si tratta

di , pubblicato il
Accesso alla pensione donne con l'opzione contributivo in scadenza quest'anno. Ecco di cosa si tratta

Opzione contributivo per la pensione delle donne ma a delle scadenze precise. Ecco quali sono.

Pensione donne opzione contributivo in scadenza

Per tutto il 2014 le donne hanno ancora la possibilità di accedere alla pensione a 57 anni o 58, più 3 mesi di speranza di vita, optando per l’opzione di calcolo basata su sistema contributivo. Il riferimento legislativo è alla legge Maroni che permette di andare in pensione prima (57/58 anni a seconda che si tratti rispettivamente di lavoratrici dipendenti o autonome invece che 63 e 9 mesi o 66 anni e 3 mesi previsti dalla nuova normativa) rinunciando a conti fatti al 20-25% calcolata con sistema retributivo o misto.

Condicio sine qua non è l’anzianità contributiva minima di 35 anni. Altro requisito fondamentale è che la decorrenza della pensione sia collocata entro il 31 dicembre 2015. Il calcolo con il sistema retributivo è disponibile per coloro che vantano un’anzianità contributiva superiore a 18 anni alla data del 31 dicembre 1995. Il calcolo con il sistema misto, cioè in parte retributivo ed in parte contributivo, è valido per coloro che hanno meno di 18 anni di contributi accreditati alla data del 31 dicembre 1995. Il calcolo di pensione interamente con il sistema contributivo infine è previsto per coloro che hanno un’anzianità successiva al 1 gennaio 1996. L’innalzamento dei requisiti pensionistici dopo il 2011 rende preferibile in molti casi rispondere a questa ultima chiamata. [fumettoforumright]

Pensione donne: come  funziona il sistema contributivo

Il metodo contributivo per cui le donne che rispettano i requisiti possono optare per tutto il 2014, è un sistema di calcolo basato sulla contribuzione effettivamente versata nell’arco della attività lavorativa. Non si tiene conto quindi solo degli stipendi dell’ultimo periodo, come avviene nel sistema retributivo (che intuitivamente sono le retribuzioni più alte della carriera lavorativa). Il coefficiente di trasformazione applicato all’importo versato per chi ha 57 anni e 3 mesi è del 4,332% mentre per chi ha 58 anni e 3 mesi sale a 4,446%. Perché il 2014 è l’ultima occasione per optare per il sistema contributivo? Perché dal 1 gennaio 2016 (quindi per chi matura i requisiti nel primo semestre del 2015) scade il termine sperimentale  

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: