Pensione di reversibilità alla moglie: in quale misura spetta?

Quando spetta la pensione di reversibilità al coniuge e in quale misura?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Quando spetta la pensione di reversibilità al coniuge e in quale misura?

Buongiorno Sig. PATRIZIA, le scrivo sperando che lei mi risponda e mi chiarisca come stanno le cose in quanto nei vari uffici che mi sono rivolto non ho risolto nulla….grazie.
Il giorno 5 luglio è deceduto mio padre 87 anni, che percepiva la pensione di vecchiaia poco meno di 500 euro al mese più l’ indennità di accompagnamento essendo invalido al 100%, mia madre a sua volta percepisce pensione con l’assegno sociale e accompagnamento essendo anche lei invalida.
La mia domanda è:
1. a mia madre spetta la reversibilità della pensione di mio padre ?
2. Se si in quale misura?
La ringrazio anticipatamente per la sua disponibilità.

 

Il coniuge ha sempre diritto alla pensione di reversibilità (anche la parte di un’unione civile ne ha diritto). Il coniuge ha diritto all’assegno di reversibilità anche in caso di separazione legale (anche se i requisiti cambiano in caso di addebito della separazione stessa) se si percepiva assegno di mantenimento. Stesso discorso in caso di divorzio: si ha diritto alla pensione di reversibilità solo in caso di titolarità di assegno divorzile.

Quanto spetta al coniuge?

Al coniuge spetta il 60% della pensione del defunto nel caso sia il solo destinatario dell’assegno di reversibilità (spetta anche ai figli solo se minorenni o studenti di scuola secondaria fino a 21 anni o di università fino a 26 anni, o nei casi siano inabili a prescindere dall’età).

La somma di denaro viene ridotta delle seguenti percentuali se il titolare possiede altri redditi:

  • 25% se il reddito del beneficiario è superiore a 3 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti;
  • 40% se il reddito del beneficiario è superiore a 4 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti;
  • 50% se il reddito del beneficiario è superiore a 5 volte il trattamento minimo annuo del Fondo pensioni lavoratori dipendenti.

 

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Welfare e previdenza, Pensione Reversibilità