Pensione: con la Quota 100 cosa succederà a chi ha fatto domanda di Ape Sociale?

Pensione Ape Sociale, cosa succederà con l'ingresso della Quota 100, verrà cancellata? Per chi ha fatto domanda ed è in attesa?

di Angelina Tortora, pubblicato il
Pensione Ape Social lavoratori autonomi

Un lettore in base alla nuova riforma pensione, ci ha posto la seguente domanda: Cosa succederà a chi ha fatto domanda per l’ape sociale?

Sempre più email ci arrivano su cosa succederà alle misure pensionistiche esistenti con la nuova Quota 100. Abbiamo risposto a molti su questo punto. Sempre secondo le indiscrezioni che arrivano, perchè ad oggi non si conosce cosa prevede la nuova riforma pensionistica. Un team di tecnici sta studiando varie misure in base ai fondi a disposizione.

La pensione Quota 100, non dovrebbe influire negativamente sull’Ape Sociale. In effetti non si sa ancora niente di certo, in quanto la misura è in fase di elaborazione. La Quota 100 ancora non è chiara, si parla di 64 anni e 36 di contributi o 65 anni e 35 anni di contributi, oppure 66 anni e 34 anni di contributi senza arrivare al requisito dei 35 anni di contributi. Inoltre, verranno considerati solo due anni di contributi figurativi.

La legge Fornero non verrà cancellata, ma modificata, si parla di eliminare l’innalzamento dell’età, ma anche questa è solo un’ipotesi. Nelle varie rielaborazioni fatte, non è stata prevista una modifica o proroga all’Ape Sociale.

Ricordiamo che anche nella legge di Bilancio è stato previsto un Fondo Speciale per l’APE nel quale confluiranno i risparmi maturati con l’obiettivo di prorogare la possibilità sino al 31 dicembre 2019 (per l’estensione temporale servirà però un provvedimento legislativo). Il nuovo governo ha fatto sapere che non provvederà alla proroga, quindi terminerà il 31 dicembre 2018.

Si spera che arrivino notizie certe, a breve.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti Ape sociale, News pensioni, Ape Social