Pensione con 41 anni di contributi: quando posso accedere?

Quali possibilità di pensionamento per chi nel 2018 ha 41 anni di contributi? Esaminiamo le alternative.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Quali possibilità di pensionamento per chi nel 2018 ha 41 anni di contributi? Esaminiamo le alternative.

Buonasera,

 vorrei sapere quando posso fare domanda per la mia pensione, ho 
 iniziato a lavorare nel 1977 come apprendista fino al 1980 per poi fare militare. Nel 1981 congedato e fatto ricongiunzione dal 1981 lavorando presso aziende private fino al 1988 per poi iniziare a lavorare presso ente pubblico a tutto oggi.  Secondo lei con le leggi che ci sono quando posso fare domanda per andare in pensione ?
Con un rapido conteggio, secondo quanto mi ha scritto, dovrebbe avere 40 anni di contributi versati più un anno di contributi figurativi per il servizio di leva (se ha riscattato tali contributi, se non lo ha fatto le consiglio di farlo visto che è gratuito).
Con 41 anni di contributi, non sapendo la sua età, posso dirle con certezza che tra 2 anni e 3 mesi potrà accedere alla pensione anticipata tradizionale con 43 anni e 3 mesi di contributi. Tale pensione è senza penalizzazioni.
Se dovesse entrare in vigore la quota 100 il prossimo anno potrebbe accedervi in base a come verrà approvata o:
con 62 anni di età e 38 anni di contributi
con 64 anni di età e 36 anni di contributi
Entrambi i requisiti vanno rispettati ma ancora non si sa con certezza con quali requisiti si potrà accedere se non verrà pubblicato il decreto attuativo con il quale verranno illustrate modalità di accesso e requisiti relativi alla quota 100. Questo tipo di pensionamento prevede delle penalizzazioni.
Il governo, inoltre, sta valutando la possibilità di una pensione con 41 anni di contributi indipendentemente dall’età per tutti (quella che ora è limitata ai lavoratori precoci) ma tale prestazione, secondo le promesse del governo, dovrebbe entrare in vigore non prima del 2020.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News pensioni, Pensioni anticipate