Pensione con 20 anni di contributi, quali alternative

Pensione anticipata con 60 anni e 20 anni di contributi, quali alternative possibili per uscire prima dal lavoro? Tutte le informazioni utili.

di , pubblicato il
pensione

Pensione: ho 63 anni con 23 anni contributi versati alla Inps. Quando andrò in pensione?
Per accedere alla pensione di vecchiaia, a partire dal 1 gennaio 2019, bisogna avere 67 anni di età e minimo 20 anni di contributi.

In molti ci chiedono come accedere alla pensione con 20 anni di contributi, analizziamo le alternative possibili.

In pensione con 20 anni di contributi con l’anticipata contributiva

Per tutti coloro che hanno iniziato a versare contributi a partire dal 1996 c’è la possibilità di andare in pensione 3 anni prima rispetto all’età prevista per la pensione di vecchiaia: dal 2019, quindi, sarà possibile il pensionamento a 64 anni con almeno 20 anni di contributi a patto di rispettare le seguenti condizioni:

  • non avere contributi versati prima del 1996
  • che il proprio assegno sia pari 2,8 volte l’assegno sociale Inps.

Per maggiori informazioni consiglio di leggere: Pensione con 20 anni di contributi: tutte le possibilità oltre alla pensione di vecchiaia

Pensione RITA con 61 anni e 20 anni di contributi

Nei  requisiti per accedere alla Rendita Integrativa Temporanea Anticipata è vincolante appartenere a forme pensionistiche complementari almeno da 5 anni. Analizziamo nel dettaglio i requisiti specifici:

  • Il lavoratore deve cessare l’attività lavorativa;
  • età anagrafica della pensione di vecchiaia entro 5 anni successivi alla cessazione dell’attività lavorativa
  • Requisito di minimo 20 anni di contributi di cui almeno 5 versati in fondo pensione

Per i lavoratori disoccupati da lunga durata

  • il lavoratore deve cessare l’attività lavorativa;
  • età anagrafica della pensione di vecchiaia entro 10 anni successivi alla cessazione dell’attività lavorativa
  • Requisito di minimo 20 anni di contributi di cui almeno 5 versati in fondo pensione
  • Disoccupato da almeno 24 mesi

Pensione Ape Volontario con 63 anni e 20 anni di contributi

Requisiti per accedere al prestito pensionistico sono:
  • almeno 63 anni di età
  • almeno 20 anni di contributi versati
  • trovarsi a non più di 3 anni e 7 mesi dalla pensione di vecchiaia.

Dal 13 aprile 2018 è possibile presentare domanda per accedere al beneficio che si ottiene tramite un prestito bancario e consente l’uscita dal lavoro con quasi 4 anni di anticipo purchè si abbia maturato una pensione di almeno 1,4 volte il minimo Inps.

Possono accedervi tutti i dipendenti pubblici, privati, lavoratori autonomi e iscritti alla gestione separata.

Conclusioni

Ogni misura illustrata ha requisiti specifici, quindi le consiglio di rivolgersi ad un patronato e con loro verificare la fattibilità.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , ,