Pensione anticipata: chi può accedere alla quota 41 e all’Ape Social?

Chi potrà fruire dei benefici per le pensioni anticipate legati all'APE social e alla quota 41? Vediamo le categorie dei lavoratori interessati.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Chi potrà fruire dei benefici per le pensioni anticipate legati all'APE social e alla quota 41? Vediamo le categorie dei lavoratori interessati.

Dopo l’accordo tra governo e sindacati sulla riforma pensione prende forma quella che potrà essere la pensione anticipata a partire dal 2017. Chi potrà accedere all’Ape Social e alla quota 41? Vediamo quali sono le categorie di lavoratori che potranno sperare ad un’uscita anticipata dal mondo del lavoro a partire da 63 ani di età fruendo del prestito pensionistico a costo zero e quelli, invece, che potranno fruire della quota 41 riservata ai lavoratori precoci e coloro che svolgono lavori usuranti.

Ape Social: quali lavoratori potranno beneficiarne?

Potranno usufruire dell’Ape Social le categorie di lavoratori in condizione di bisogno e saranno identificati sulla base di:

Quota 41: chi potrà beneficiarne?

A quanto sembra, però, i caregiver non potranno beneficiare della quota 41 prevista per i lavori usuranti e per i lavoratori precoci di cui potranno fruire le seguenti categorie di lavoratori:

La quota 41 consiste in un’agevolazione che consente, a chi ha lavorato almeno 12 mesi prima di compiere 19 anni, di uscire dal mondo del lavoro con 41 anni di contributi a prescindere dall’età  ma che rientrino nelle seguenti categorie:

  • disoccupati senza ammortizzatori sociali
  • lavoratori in particolari condizione di salute
  • lavoratori occupati in lavori usuranti e attività gravose.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News pensioni, Pensioni anticipate, Prestito pensionistico - APE, Quota 41

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.