Pensione anticipata lavoratore marittimo a 58 anni e 38 anni di contributi

Pensione anticipata lavoratore marittimo a 58 anni e 38 anni di contributi, quando è possibile? La Redazione risponde.

di , pubblicato il
pensione anticipata settore marittimo a 58 anni

Pensione anticipata settore marittimo, il quesito di una nostra lettrice:

Buongiorno, visto che si e’ messa a disposizione vorrei chiederle una cosa, mio marito ha compiuto 58 anni nel novembre scorso e ha sicuramente 38 anni di contributi……per cui da cio’ che leggo nell’articolo avrebbe diritto alla pensione gia’ da ora.

Mi fa sapere per cortesia a che legge o a che cosa devo fare riferimento prima di andare alla camera del lavoro per chiedere spiegazioni ulteriori ?? Ovviamente e’ un marittimo, grazie mille, aspetto la sua risposta…

Risposta

I lavoratori marittimi possono ottenere la pensione anticipata di vecchiaia al compimento del 56° anno di età fino al 31 dicembre 2015, del 57° anno di età fino al 31 dicembre 2017 e del 58° anno di età a decorrere dal 1° gennaio 2018, con un minimo di 1040 settimane di contribuzione, di cui almeno 520 settimane di effettiva navigazione al servizio di macchina o di stazione radiotelegrafica di bordo.

Con messaggio n. 1431 del 1° aprile 2016, l’Inps rende l’ interpretazione della previsione normativa di cui all’articolo 31 della Legge n. 413/1984.

Per poter accedere alla pensione anticipata i lavoratori marittimi devono possedere un requisito contributivo pari a 1040 settimane di cui almeno  520 settimane accreditate per effettiva navigazione al servizio di macchina o di stazione radiotelegrafica di bordo.

Le 520 settimane, il lavoratore marittimo le dovrà documentare presentando la tabella di armamento in cui risulti l’attività svolta nel periodo indicato.

Documentazione da presentare

Nei casi di lavoratori marittimi che abbiano ricoperto contemporaneamente diverse qualifiche, il periodo richiesto di 520 settimane per servizio di macchina o di stazione radiotelegrafica, dovrà essere certificato dall’azienda armatoriale, utilizzando il modello allegato nel messaggio Inps n. 2409/2015

Qualora un lavoratore abbia svolto l’attività di  servizio di macchina o di stazione radiotelegrafica, presso più Aziende armatoriali, le certificazioni dovranno essere rese da tutti i datori di lavoro interessati.

Per maggiori chiarimenti, leggi l’articolo: Pensione anticipata marittimi a 57 anni e 520 settimane

Conclusioni

Non tutti i lavoratori del settore marittimo possono andare in pensione anticipata a 58 anni, bisogna, come sopra specificato, trovarsi in particolari situazioni, se suo marito si trova in questa specifica situazione, potrà fare richiesta, potrà scaricare qui la normativa: messaggio INPS n. 1431 del 1° aprile 2016, articolo 31 della Legge n. 413/1984 e messaggio Inps n. 2409/2015.

Abbiamo racchiuso in quest’articolo tutte le agevolazioni previste dall’INPS: Pensione lavoratore marittimo, tutte le agevolazioni previste dall’INPS

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienze per la risposta, risponderemo a tutti”.

Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.