Pensione anticipata esodati: conviene l’Ottava Salvaguardia o l’Ape?

Ottava Salvaguardia o Ape Social, lavoratori al bivio: ecco quale strada per la pensione anticipata 2017 è più conveniente

di , pubblicato il
Ottava Salvaguardia o Ape Social, lavoratori al bivio: ecco quale strada per la pensione anticipata 2017 è più conveniente

Quale via di pensione anticipata è più conveniente per gli esodati? Nel 2017 il bivio sarà tra Ape (volontaria o social) e Ottava Salvaguardia. Chi rientra in quest’ultima deve approfittarne o conviene chiedere il prestito Inps? Mettiamo le due strade a confronto mettendoci nei panni di un lavoratore che soddisfa i requisiti e quindi può scegliere.

Ape social o Ottava Salvaguardia? Confronto 2017

Chi rientra nell’Ottava Salvaguardia può andare in pensione con i requisiti pre riforma Fornero, ovvero le cd quote, senza subire riduzioni sull’assegno. Per l’Ape social è prevista un’indennità massima di 1500 euro al mese, fino al compimento dei requisiti di pensionamento standard. In altre parole questo significa che chi avrebbe avuto diritto ad una pensione superiore a 1500 euro dovrà subire una decurtazione. Viene meno inoltre la tredicesima mensilità.

Se parliamo di Ape volontario poi la convenienza dell’Ottava Salvaguardia è ancora più evidente.

Ricordiamo in chiusura che la domanda per accedere all’Ottava Salvaguardia va fatta, a pena di decadenza, entro il 2 marzo 2017, ovvero entro 60 giorni dall’entrata in vigore della Legge di bilancio.

Argomenti: , ,