Pensione anticipata e lavori usuranti, i 7 anni sono ancora validi nel 2019?

Pensione anticipata lavori usuranti: servono sette anni o metà della vita lavorativa? Cosa cambia nel 2019? Tutte le novità.

di , pubblicato il
lavori usuranti le novità 2018

Pensione anticipata per i lavoratori che svolgono lavori usuranti, quale periodo viene considerato? Il quesito di un nostro lettore:

Gentile Dottoressa Angelina Tortora, vorrei un chiarimento poiché ho visto informazioni discordanti:

dal 01.01.2018 le pensioni anticipate per lavoro usurante notturno verranno erogate, fermi tutti gli altri requisiti e quote, se si è svolto il lavoro per almeno SETTE ANNI NEGLI ULTIMI DIECI DI ATTIVITÀ  o PER META’ DELLA VITA LAVORATIVA, OPPURE IL REQUISITO DEI SETTE ANNI È STATO VALIDO FINO AL 31.12.

2017 e dal 01.01.2018 è valido SOLTANTO il requisito della META’ DELLA VITA LAVORATIVA? Grazie e buon lavoro.

Pensione anticipata lavori usuranti: il periodo da considerare

La Pensione anticipata lavori usuranti è una misura destinata ai lavoratori che svolgono mansioni particolarmente pesanti e faticose. La normativa è cambiata dal 2017, apportando modifiche sostanziali all’accesso al beneficio. Nel dettaglio la precisa che rientrano nella tipologia di lavori usuranti, quando viene svolto da almeno sette anni negli ultimi dieci anni fino al 31 dicembre 2017, oppure metà della vita lavorativa dal 1° gennaio 2018, in poi. Sono validi entrambi i requisiti dal 01 gennaio 2018.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.