Pensione anticipata e attesa di 3 mesi: cosa accade per gli insegnanti?

Anche per il comparto scuola è prevista l'attesa dei 3 mesi dalla maturazione dei requisiti per l'accesso alla pensione anticipata?

di , pubblicato il
Pensione

Salve, sono un docente che matura 41 anni e 10 mesi di pensione a ottobre 2019. Poiché posso andare in pensione a settembre 2019 ma maturo i requisiti a ottobre cosa succede per la finestra dei tre mesi prima di ricevere la pensione? Resto senza stipendio e pensione sino a febbraio 2020? Noi docenti dobbiamo andare in pensione sempre il 1 settembre con inizio anno scolastico. Non possiamo continuare a lavorare solo per qualche mese sino al raggiungimento dei requisiti + 3 mesi. Grazie.

Dal decreto pensioni si evince che l’attesa per la decorrenza della pensione anticipata dopo il blocco dell’aumento dell’età pensionabile è:

  • di 3 mesi dal raggiungimento dei requisiti
  • sempre il 1 settembre dell’anno di maturazione dei requisiti per il personale del comparto scuola.

Il DL 4/2019, infatti, al comma 4 dell’articolo 15 specifica che “Per le finalità di cui al presente articolo, al personale del comparto scuola ed AFAM si applicano le disposizioni di cui all’articolo 59, comma 9, della legge 27 dicembre 1997, n. 449. In sede di prima applicazione, entro il 28 febbraio 2019, il relativo personale a tempo indeterminato può presentare domanda di cessazione dal servizio con effetti dall’inizio rispettivamente dell’anno scolastico o accademico. “.

L’art. 59, comma 9 della legge n. 449/1997, così recita: “Per il personale del comparto scuola resta fermo, ai fini dell’accesso al trattamento pensionistico, che la cessazione dal servizio ha effetto dalla data di inizio dell’anno scolastico e accademico, con decorrenza dalla stessa data del relativo trattamento economico nel caso di prevista maturazione del requisito entro il 31 dicembre dell’anno.”.

Per il personale della scuola, quindi, non è prevista l’attesa dei 3 mesi dalla maturazione dei requisiti per la decorrenza del trattamento pensionistico visto che l’accesso alla pensione è sempre fissato al 1 settembre dell’anno di maturazione dei requisiti, anche se questi vengono maturati successivamente alla data di decorrenza della pensione ma, comunque, prima del 31 dicembre dello stesso anno.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,