Pensione anticipata e 3 mesi di attesa: gli insegnanti sono tenuti ad aspettare?

La finestra di attesa di 3 mesi dal raggiungimento del requisito per accedere alla pensione anticipata non si applica al personale del comparto scuola.

di , pubblicato il
La finestra di attesa di 3 mesi dal raggiungimento del requisito per accedere alla pensione anticipata non si applica al personale del comparto scuola.

Buongiorno, sono una maestra di scuola primaria e ho presentato domanda di pensione anticipata con il raggiungimento dei 41 anni e 10 mesi entro giugno 2019. Purtroppo non so quando esattamente raggiungo il requisito in quanto al patronato mi avevano sempre garantito che potevo stare tranquilla e sarei andata in pensione dal 1 Settembre 2019. Ebbene alla luce di questa nuova regola dei 3 mesi di attesa…cosa succederà? Grazie per la risposta.

 

Finestra di uscita dopo 3 mesi anche per il personale della scuola?

Le dico anche io che può stare tranquilla. Per gli insegnanti, infatti, nulla cambia, così come specificato anche nel decreto 4/2019 che specifica al comma 4 dell’articolo 15 “Per le finalità di cui al presente articolo, al personale del comparto scuola ed AFAM si applicano le disposizioni di cui all’articolo 59, comma 9, della legge 27 dicembre 1997, n. 449. In sede di prima applicazione, entro il 28 febbraio 2019, il relativo personale a tempo indeterminato può presentare domanda di cessazione dal servizio con effetti dall’inizio rispettivamente dell’anno scolastico o accademico.”.

Nell’articolo 59 al comma 9 della legge 449 del 1997, poi si specifica che al personale della scuola che raggiunge il requisito anagrafico e contributivo entro il 31 dicembre è consentito l’accesso alla pensione al 1 settembre dell’anno stesso.

Questo, quindi, conferma che al personale del comparto scuola la finestra di attesa di 3 mesi dal raggiungimento dei requisiti non si applica e la cosa, se ci riflette, ha anche un senso avendo come unica finestra di uscita un giorno l’anno.

Indipendentemente, quindi, da quando raggiungerà il requisito contributivo richiesto per l’accesso alla pensione anticipata potrà accedere alla pensione il 1 settembre 2019, l’importante è che tale requisito venga raggiunto entro il 31 dicembre 2019.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,