Pensione anticipata con 41 anni di contributi: possibile sempre?

Non tutti i precoci possono accedere alla quota 41 per la pensione: vediamo quali requisiti sono richiesti per ogni categoria.

di , pubblicato il
In pensione con la Quota 41 dal 2023? La misura strutturale diventa cavallo di battaglia verso le prossime elezioni

Salve, sono una dipendente privata ed ho iniziato a lavorare prima di compiere i 15 anni. Quest’ ‘anno avrò 41 anni di contributi ma 56 anni di età….dovrò attendere i 58 per poter accedere alla pensione anticipata ? Grazie.

L’accesso alla pensione quota 41 per lavoratori precoci non è aperta a tutti i lavoratori che hanno iniziato a lavorare molto presto. E’ pur vero che uno dei requisiti richiesti per accedere è di aver versato almeno 12 mesi di contributi prima del compimento dei 19 anni di età, ma servono, in ogni caso, anche altri requisiti per poter beneficiare della misura.

Oltre all’appartenenza alla categoria dei lavoratori precoci, infatti, e alla maturazione dei 41 anni di contributi, è necessario appartenere ad una delle categorie tutelate e possedere i requisiti di accesso ad esse richiesti che sono:

  • Dipendenti disoccupati a causa di licenziamento (e non a causa naturale scadenza di contratto a termine) che hanno terminato da almeno 3 mesi di percepire la Naspi spettante
  • Dipendenti e autonomi che al momento della richiesta assistono da almeno 6 mesi un familiare convivente entro il primo grado (coniuge, figlio o genitore) con handicap grave ai sensi della legge 104 articolo 3 comma 3
  • Dipendenti e autonomi con invalidità accertata pari o superiore al 74%
  • Addetti ai lavori usuranti
  • Addetti alle mansioni gravose

Se non rientra nelle precedenti categorie tutelate, l’unica alternativa di pensionamento che le resta è quella della pensione anticipata con 41 anni e 10 mesi di contributi per la quale, quindi, dovrà attendere i 57 anni di età.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,