Pensione anticipata a 64 anni con 37 anni di contributi, è possibile?

Ecco quando è possibile accedere alla pensione anticipata in deroga con 64 anni e 10 mesi.

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
Ecco quando è possibile accedere alla pensione anticipata in deroga con 64 anni e 10 mesi.

Rispondiamo al quesito di un nostro lettore sull’accesso alla pensione anticipata a 64 anni con 37 anni di contributi.

Buonasera sono nato il 6 marzo 1953 al 30/11/2017 avevo 2200 settimane di contributi versati, posso accedere alla pensione anticipata a 64 e 10 mesi avendo al 31/12/2012 versati 37 anni di contributi? Altrimenti quale sarebbe la prima data utile?
La ringrazio anticipatamente in attesa di una sua risposta.

 

Per poter accedere alla pensione anticipata in deroga a 64 anni e 10 mesi è necessario aver maturato la quota 96 entro il 31 dicembre 2012: o 60 anni di età e 36 anni di contributi oppure 61 anni di età e 35 anni di contributi. Situazione diversa per le donne per le quali, entro tale data, sono richiesti 60 anni anni di età e 20 anni di contributi.

Nel suo caso, essendo nato il 6 marzo 1953, al 31 dicembre 2012 le mancava il requisito  anagrafico per pochi mesi anche se riusciva a soddisfare la quota 96 per i maggiori contributi versati.

Purtroppo, però, la normativa parla chiaro: non è possibile centrare la quota, ad esempio, con la combinazione 59 anni di età e 37 anni di contributi, il minimo di età anagrafica richiesta è di 60 anni.

Quale pensionamento è il più vicino?

A questo punto, avendo 37 anni di contributi e 64 anni e 10 mesi di età, penso che il pensionamento per lei più vicino sia quello di vecchiaia per il quale fino al 2020 saranno richiesti 67 anni di età (incrementati di 3 mesi nel 2021) poiché per la pensione anticipata le mancherebbero, già con i requisiti attualmente richiesti, ancora 5 anni e 10 mesi di contributi.

Per dubbi e domande contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, News pensioni, Pensioni anticipate