Pensione anticipata 2020: con Ape sociale o quota 100?

Per accedere alla pensione anticipata nel 2020 è consigliabile l'Ape sociale o la quota 100?

di , pubblicato il
Per accedere alla pensione anticipata nel 2020 è consigliabile l'Ape sociale o la quota 100?

Sono un insegnante con una invalidità del 75% e compio 63 anni in marzo del 2020 e 38 anni di contributi ad aprile 2020.
Secondo lei posso presentare, entro il prossimo mese di novembre, la domanda di pensionamento per andare in pensione con l’Ape social il  01/09/2020?

Pensione anticipata 2020

L’Ape sociale permette il pensionamento anticipato ai disabili con percentuale certificata pari o superiore al 74% con almeno 63 anni di età unitamente a 30 anni di contributi.

Purtroppo, però, la misura è fruibile solo per chi raggiunge i requisiti anagrafici e contributivi entro il 31 dicembre 2019 poiché alla fine di quest’anno la misura è in scadenza.  A meno che, quindi, non vi sia una proroga dell’ape sociale nella prossima legge di Bilancio non vi è possibilità, per lei, di accedere alla misura.

A mio avviso, però, il fatto che lei non possa accedere all’Ape sociale non è neanche un male poiché la misura consente, fino al raggiungimento dei 67 anni, necessari per la pensione di vecchiaia, di percepire un assegno pensionistico per 12 mensilità (anziché 13).

L’alternativa di pensionamento per lei, in ogni caso, resta la quota 100 che richiede 62 anni di età ed almeno 38 anni di contributi. Raggiungendo i 38 anni di contributi ad aprile 2020, quindi, lei potrebbe accedere alla pensione già il 1 settembre 2020, presentando domanda di cessazione dal servizio a dicembre 2019 (nei termini che indicherà il MIUR quest’anno) con decorrenza della pensione dal 1 settembre.
Accedendo alla pensione con quota 100, inoltre, avrà l’erogazione della pensione spettante per intero e senza penalizzazioni o decurtazioni di sorta, per le 13 mensilità di rito. L’unico vincolo imposto a chi deve accedere alla pensione con questa misura, è il divieto di cumulo tra redditi da pensione con redditi da lavoro (con l’eccezione dei redditi derivanti da lavoro autonomo occasionale non superiori ai 5000 euro annui).

 

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]
“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti.
Non si forniscono risposte in privato.”

Argomenti: , , ,

I commenti sono chiusi.