Pensionati, dipendenti pubblici e privati, come accedere al fascicolo previdenziali Inps

Pensionati, dipendenti pubblici e privati, è possibile accedere al fascicolo previdenziali Inps con tutte le informazioni, ecco come fare.

di Angelina Tortora, pubblicato il
pensione

Per i pensionati, i dipendenti pubblici e privati, l’Inps mette a disposizione i principali servizi, anche per presentare domanda di invalidità civile. Analizziamo nel dettaglio come funziona e di cosa si tratta.

Cassetto fiscale: a chi è rivolto?

Il servizio è rivolto a tutti i lavoratori, sia dipendenti pubblici che privati, italiani o stranieri, ai pensionati e alle persone che hanno presentato o devono presentare domanda di invalidità civile.

Come funziona

Tramite il fascicolo previdenziale del cittadino è possibile consultare, scaricare e stampare la documentazione relativa alla propria posizione contributiva, alle certificazioni sanitarie o reddituali e la corrispondenza inviata dall’Istituto.

Ti potrebbe interessare: Pensione, come consultare l’estratto conto contributivo

I servizi disponibili nel Cassetto Previdenziale

Le funzionalità disponibili sono le seguenti:

  • stampa;
  • help;
  • comunicazioni telematiche (invio, lista comunicazioni) – banca dati per l’occupazione dei genitori;
  • anagrafica di dettaglio – informazioni anagrafiche di riepilogo;
  • provvedimenti Gestione Dipendenti Pubblici – visualizzazione dei provvedimenti emessi dalla Gestione Dipendenti Pubblici;
  • domande presentate di pensioni – visualizzazione delle lettere di accoglimento e rifiuto delle domande di pensione;
  • posizione assicurativa (estratto conto, segnalazione contributive, Gestione Separata, estratto conto integrato) – informazioni sulla propria posizione contributiva e strumenti per la gestione delle segnalazioni da inviare all’Istituto;
  • prestazioni: pensioni del titolare (lista pensioni, anagrafica, dettaglio, deleghe, riscossione, deleghe sindacali, cambio ufficio pagatore);
  • informazioni sui rapporti di pensione;
  • pagamenti, richieste presentate, dichiarazioni reddituali, Bonus 80 euro (decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66);
  • informazioni sui pagamenti ricevuti, sulle domande presentate e sulle campagne RED;
  • invalidità civile (certificato medico introduttivo, domande presentate, iter sanitario concluso) – informazioni sulle domande per le quali si è concluso 6) l’iter sanitario e visualizzazione del certificato medico introduttivo e delle domande presentate;
  • decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 21 settembre 2015;
  • INPS risponde – visualizzazione dei quesiti posti nel punto cliente informativo;
  • modelli (Certificazione Unica dal 2016, Certificazione Unica dal 2015 – CUD unificato 2013-2014 – CUD pensionati fino al 2012, CUD assicurati fino al 2012, Certificato di pensione – OBIS/M, certificato fiscale professionisti, altre certificazioni fiscali) – visualizzazione dei relativi modelli;
  • cessione del quinto – informazioni sui piani di cessione del quinto attivi;
  • Cassetta postale online – visualizzazione della documentazione spedita all’utente.

Per accedere al servizio online è necessario essere in possesso di codice fiscale, PIN dispositivo o SPID.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News pensioni, Contributi Inps