Pensionamento con 58 anni di età e 41 di contributi: quali alternative?

Quali possibilità di pensionamento per chi ha 41 anni di contributi nel 2018?

di Patrizia Del Pidio, pubblicato il
pensione anticipata

Buongiorno, ho fatto 58 anni di età con 41 anni di contributi di cui 30 anni Enpals scenografia  dello spettacolo  11 anni Inps quando avrò diritto alla pensione? Grazie.

 

Al momento la pensione a lei più vicina è quella anticipata che dal 1 gennaio 2019 richiederà 43 anni  e 3 mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi di contributi per le donne. Anche se nel 2019 dovesse entrare in vigore la quota 100, pur essendo ampiamente in possesso dei requisiti contributivi, non potrebbe accedervi per la mancanza dei requisiti anagrafici (anche se non si è capito ancora bene quanti anni saranno richiesti per l’accesso, si parla o di 62 o di 64 anni).

Il governo, però, sta valutando anche la possibilità di introdurre, molto probabilmente nel 2020, la possibilità di pensionamento con 41 (o 42) anni di contributi indipendentemente dall’età: in tal caso, se tale forma di pensionamento dovesse entrare in vigore, potrebbe accedere alla quiescenza fin dalla pubblicazione del decreto attuativo essendo in possesso dei contributi necessari per l’accesso.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lettere, Quesiti età pensionabile e calcolo, News pensioni, Calcolo Pensione