Passaggio dalla rottamazione Bis alla Ter: scadenza 31 ottobre prorogata a dicembre. Ecco quando e per quali pagamenti

Passaggio dalla rottamazione BIS alla TER: quali cartelle arretrate vanno saldate entro il 7 dicembre 2018 per poter avere accesso alla nuova rateizzazione.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Rottamazione cartelle quarta rata

Proroga al 7 dicembre per la scadenza della rottamazione BIS relativa al 31 ottobre 2018. Stesso termine, lo precisiamo, vale anche per i contribuenti che, regolarizzando le rate scadute a luglio e settembre, vogliono aderire alla rottamazione ter (prevista dal decreto con la pace fiscale).
L’Agenzia delle Entrate ha diramato il comunicato stampa con il quale conferma la proroga con cui si concede più tempo ai contribuenti con debiti rateizzati per pagare. In che modo la rottamazione BIS è collegata alla rottamazione TER per i soggetti con cartelle affidate all’Agente della Riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2017?

Passaggio dalla rottamazione bis alla ter: pagamenti da regolarizzare entro il 7 dicembre 2018

Mettendosi in regola con le rate scadute, i contribuenti potranno accedere alla rottamazione ter: l’importo dei due ultimi pagamenti dovuti sarà dilazionato fino a cinque anni e il pagamento potrà essere eseguito in dieci rate con scadenza dei versamenti due volte l’anno, rispettivamente il 31 luglio e il 30 novembre.
Per il pagamento si possono usare i bollettini già inviati dall’AdER con la Comunicazione delle somme dovute. Se sono stati smarriti, sarà possibile richiederne una copia nell’area riservata del sito.

Chi non deve pagare le cartelle scadute il 7 dicembre: accesso automatico alla Rottamazione Ter

Quanto appena detto non vale per i contribuenti che avevano fatto domanda di accesso alla prima rottamazione e i “ripescati” dal DL 148/2017. Per questi ultimi infatti l’accesso alla nuova definizione agevolata dei debiti sarà automatico senza obbligo di regolarizzazione.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Tasse e Tributi, Rottamazione cartelle esattoriali