Pagare Imu in ritardo, come fare e quanto costa

Pagare Imu in ritardo con il ravvedimento che ha sanzioni diverse a seconda se sprint, lungo o breve

di , pubblicato il
Pagare Imu in ritardo con il ravvedimento  che ha sanzioni diverse a seconda se sprint, lungo o breve

Pagamento acconto Imu, della prima rata di giugno 2013, in ritardo con il ravvedimento. Vediamo come pagare l’Imu in ritardo

 Pagare Imu in ritardo dopo il 17 giugno

 Scaduto ieri, 17 giugno 2013, il termine per il pagamento dell’acconto Imu di giugno 2013, non per tutti i contribuenti, visto il decreto del Governo che ha fatto slittare il versamento della tassa Imu per le prime case a settembre, mantenendolo a giugno per le seconde case, immobili in affitto/locazione, uffici, capannoni, ecc… E per chi non ha ancora pagato?

 Ravvedimento Imu

 In tal caso entra in gioco l’istituto del ravvedimento. Il ravvedimento Imu può essere:

– ravvedimento Imu sprint entro il 1 luglio 2013, pagando insieme all’importo Imu dovuto per il 2013 anche una sanzione dello 0,2% per ogni giorno di ritardo;

– ravvedimento Imu breve entro il 17 luglio 2013, in tal caso la sanzione è fissa al 3 per cento e si calcoleranno gli interessi pari al tasso legale che maturano giorno per giorno; 

– ravvedimento Imu lungo entro un anno, quindi entro il 17 giugno 2014, pagando l’intero tributo e la sanzione del 3,75% e interessi pari al tasso legale con maturazione giorno per giorno. 

[fumettoforum]

 Pagare l’Imu in ritardo con il ravvedimento avviene sempre con il mod F24 Imu, in cui va barrata la casella “ravvedimento operoso” e la casella “acconto”. Nell’importo totale va compresa l’imposta dovuta, le sanzioni e gli interessi.

Argomenti: