Pagamento pensioni agosto 2021: chi la ritira prima e con più soldi

Il pagamento pensioni agosto 2021 alle Poste Italiane parte dal 27 luglio 2021 sulla base del calendario stabilito dall’INPS

di , pubblicato il
Pagamento pensioni agosto 2021: chi la ritira prima e con più soldi

Scatta da oggi, 27 luglio 2021, il pagamento pensioni agosto 2021 per chi la ritira direttamente alle poste (senza, quindi, accredito diretto sul conto corrente).

Inoltre, per alcuni pensionati l’importo percepito potrebbe risultare anche più alto di quello dei mesi precedenti. Vediamone il motivo.

Pagamento pensioni 2021 anticipato

Sulla base dell’ordinanza della protezione civile n. n. 778 del 18 maggio 2021, per il pagamento delle pensioni in posta si prevede il seguente calendario (con date in anticipo rispetto a quelle ordinarie):

  • dal 26 maggio 2021 al 1° giugno 2021, per il pagamento pensioni giugno 2021
  • nel periodo 25 giugno 2021 – 1° luglio 2021, per il pagamento pensioni luglio 2021
  • dal 27 luglio 2021 al 31 luglio 2021, per il pagamento pensioni agosto 2021.

Dunque, il pagamento in posta delle pensioni di competenza di agosto 2021 è previsto dal 27 luglio 2021 al 31 luglio 2021.

Il calendario per il pagamento pensioni agosto 2021

Ad ogni modo, i pensionati che dovranno recarsi in posta per ritirare la pensione di agosto 2021 sono scaglionati in base alle lettere iniziali del proprio cognome.

L’INPS, quindi, per il pagamento pensione agosto 2021 presso Poste Italiane, ha scaglionato le presenze dei pensionati in base alle iniziali del cognome del titolare della prestazione, secondo il seguente calendario:

  • 27 luglio (martedì), dalla lettera A alla C
  • 28 luglio (mercoledì), dalla lettera D alla G
  • 29 luglio (giovedì) dalla lettera H alla M
  • 30 luglio (venerdì), dalla lettera N alla R
  • 31 luglio, sabato, dalla lettera S alla Z.

Come anticipato, alcuni pensionati potrebbero ritrovarsi una pensione di importo più elevato rispetto ai mesi precedenti e ciò in virtù del conguaglio IRPEF a credito derivante dalla presentazione del Modello 730/2021 (anno d’imposta 2021).

Laddove, invece, il conguaglio IRPEF dal Modello 730/2021 sia a debito, l’importo della pensione di competenza di agosto 2021 potrebbe essere inferiore rispetto ai mesi trascorsi.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,