Pagamento Canone Rai F24: scadenza e codici tributo

Per i contribuenti che non hanno ricevuto il canone Rai nella bolletta dell'energia elettrica bisognerà provvedere al pagamento tramite modello F24, ecco come fare.

di , pubblicato il
Per i contribuenti che non hanno ricevuto il canone Rai nella bolletta dell'energia elettrica bisognerà provvedere al pagamento tramite modello F24, ecco come fare.

In alcuni casi, in cui non avviene l’addebito in bolletta, il Canone Rai deve essere pagato attraverso il modello F24.

I contribuenti che non troveranno il canone Rai addebitato nella bolletta dell’energia elettrica sono quelli nella cui famiglia anagrafica nessuno è intestatario di un contratto di energia elettrica di tipo domestico residenziale e quelli per cui la fornitura elettrica avviene nell’ambito di reti non interconnesse con la rete di trasmissione nazionale.

Le istruzioni per procedere al pagamento del canone Rai con il modello F24 sono state rese note dall’Agenzia delle Entrate nella propria pagina Facebook. L’Agenzia ha, inoltre, ricordato i termini per effettuare questa modalità di pagamento. Il pagamento del canone Rai con il modello F24 può essere effettuato  a partire dal 1 settembre 2016 ed entro il 31 ottobre 2016.

Per la compilazione del modello F24 si ricorda che vanno utilizzati i seguenti codici tributo:

  • TVRI: in caso di rinnovo,
  • TVNA in caso di nuovi abbonamenti.

Sul canone Rai puoi leggere anche:

Canone Rai 2017: nuovo taglio per il 2017?

Canone Rai in bolletta: 80 euro invece di 70, c’è un errore?

Rimborso Canone Rai in bolletta: ecco il modello per chiederlo

Argomenti: ,