Pagamenti contactless senza pin, fino a 50 euro dal 2021

I pagamenti senza Pin con carta di credito o smartphone ora sono limitati a 25 euro. Presto la soglia sarà di 50 euro

di , pubblicato il
I pagamenti senza Pin con carta di credito o smartphone ora sono limitati a 25 euro. Presto la soglia sarà di 50 euro

Bancomat, Visa e MasterCard hanno da poco annunciato l’aumento della soglia dei pagamenti contactless dagli attuali 25 euro a 50 euro, al di sotto del quale non sarà previsto l’utilizzo del pin.

L’aumento, spiegano i colossi dei pagamenti, sarà graduale e completo entro il 2021.

Il sistema di pagamento contactless è un sistema che permette di effettuare acquisti tramite carte bancarie di credito o di debito, ma anche altri dispositivi, inclusi telefoni mobili. Le carte contactless, a differenza delle carte tradizionali, non richiedono l’inserimento fisico della carta nel lettore, ma è sufficiente l’avvicinamento, a patto di non superare una certa soglia di distanza e di prezzo (fino ad oggi, appunto di 25 euro).

Ricordiamo che a partire dal primo luglio 2020 sarà attivo il cosiddetto Bonus Pos.

 

Pagamenti contactless senza pin fino a 50 euro dal 2021

Dal 2021, dunque, sarà possibile pagare importi fino a 50 euro con carte di credito, di debito o con altri sistemi tecnologici come smartphone e smartwatch senza la necessità di inserire il pin.

Ad annunciare questa novità sono stati Bancomat, Visa e Mastercard in una nota congiunta:

gli istituti di credito avvieranno un progressivo aumento della soglia per pagamenti contactless a 50 euro, al di sotto dei quali non sarà più previsto l’inserimento del codice PIN. Una che segna un nuovo e importante traguardo per il settore, che si prepara a raddoppiare la soglia rispetto a quella di 25 euro attualmente in vigore e che si prefigge l’obiettivo di rispondere ai nuovi bisogni dei consumatori, sempre più digitali, alla ricerca di un pagamento semplice, rapido e sicuro”.

Articoli per approfondire

Argomenti: ,