Pace Fiscale, differito il termine del versamento delle rate del 2020. Arrivano le Faq dell’Ade

Il versamento di tutte le rate della “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio” potrà essere effettuato entro il 10 dicembre 2020 senza sanzioni e interessi.

di , pubblicato il
Il versamento di tutte le rate della “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio” potrà essere effettuato entro il 10 dicembre 2020 senza sanzioni e interessi.

Secondo quanto previsto dal cosiddetto decreto rilancio, presentato dal governo il 13 aprile 2020, vi sarebbe un’ulteriore proroga al 10 dicembre 2020 per il pagamento delle rate della cosiddetta pace fiscale.

In particolare, il versamento di tutte le rate della “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio” in scadenza al 28 febbraio e al 31 marzo 2020, e attualmente differito al 31 maggio (grazie al Decreto Cura Italia), potrà essere effettuato entro il 10 dicembre 2020 (ovviamente senza sanzioni e interessi).

Una proroga lunga che riguarderà tutte le rate della pace fiscale in scadenza quest’anno.

 

Proroga pagamento Rottamazione ter e Saldo e Stralcio, le Faq dell’Ade

L’Agenzia delle Entrate ha di recente pubblicato sul proprio sito web una serie di faq relative alla proroga del pagamento delle rate della rottamazione ter e del saldo e stralcio.

Fra le altre cose, l’Ade spiega che:

  • per effettuare il pagamento si può continuare a utilizzare i bollettini contenuti nella “Comunicazione delle somme dovute”;
  • non è ammesso alcun ritardo. Il pagamento delle rate della ”Rottamazione-ter” e/o del ”Saldo e stralcio”, effettuato dopo il 10 dicembre 2020, sarà acquisito a titolo di acconto sull’intero debito e il contribuente perderà i benefici delle misure agevolative;
  • Il Decreto ha previsto la possibilità di richiedere la rateizzazione (ex articolo 19 del DPR n. 602/1973) dei debiti oggetto di “Rottamazione” o di “Saldo e stralcio” per i quali il contribuente ha perso il beneficio della Definizione agevolata, non avendo pagato entro i relativi termini le rate che erano in scadenza nell’anno 2019.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Argomenti: ,