Pacchetto famiglia: bonus aumentanti per chi ha più figli e per i gemelli

Lo Stato è pronto a mettere in campo un pacchetto famiglia con tanto di bonus aumentati per chi ha più figli e per i gemelli.

di , pubblicato il
3 bonus famiglia 2021 stanno per sparire, ecco come prenderli al volo prima della scadenza

La famiglia è il luogo in cui noi ci formiamo come persone. Ogni famiglia è un mattone che costruisce la società“, afferma Papa Francesco. La famiglia, in effetti, è il punto di riferimento per ognuno di noi ancora prima di nascere. Lo sanno bene i genitori che attendono con impazienza la nascita dei propri figli e che sarebbero disposti a tutto pur di vederli sempre felici.

Oltre all’aspetto affettivo, però, bisogna fare i conti anche con questioni di carattere pratico. Ne sono un chiaro esempio i costi che bisogna sostenere per mantenere e crescere un figlio. Spese non indifferenti che finiscono per pesare sul bilancio famigliare, con molte persone che riscontrano purtroppo delle serie difficoltà nel riuscire ad arrivare alla fine del mese.

Proprio per andare incontro alle esigenze dei genitori, lo Stato è pronto a mettere in campo un pacchetto famiglia con tanto di bonus aumentati per chi ha più figli e per i gemelli.

Ecco cosa c’è da aspettarsi.

Pacchetto famiglia: bonus aumentanti per chi ha più figli e per i gemelli

Tutte le misure per i figli, eccetto il bonus asilo nido, sono state sostituite dall’assegno unico per figli. Proprio per questo motivo nel corso del 2022 non è possibile beneficiare delle detrazioni per figli a carico in busta paga. Sempre a proposito di misure a favore delle famiglie con figli a carico, il nuovo governo guidato da Giorgia Meloni starebbe pensando di aumentare, in vista del prossimo anno, l’importo dell’assegno unico universale per figli a carico.

Entrando nei dettagli si ipotizza un aumento pari a 100 euro per le famiglie con figli gemelli, fino al compimento dei tre anni di età. L’importo dell’assegno unico, invece, potrebbe aumentare da 100 a 200 euro in più per le famiglie con quattro o più figli a carico. Ad avanzare tali proposte sarebbe stata la nuova ministra Eugenia Roccella al fine di garantire un aiuto alle famiglie in maggiore difficoltà economiche.

Al momento comunque, è bene sottolineare, si tratta solo di ipotesi. Bisogna attendere la legge di bilancio 2023, infatti, per vedere quali decisioni prenderà il governo e quali misure verranno effettivamente applicate nel corso del 2023.

Le parole della ministra per la Famiglia Eugenia Roccella

L’unica cosa certa, al momento, è che il governo è al lavoro per attuare tutta una serie di misure a sostegno della famiglia. A tal proposito, infatti,  la ministra per la Famiglia Eugenia Roccella, ha di recente sottolineato come il nuovo esecutivo intenda apportare delle modifiche all’assegno familiare. Quest’ultimo, a suo avviso, “penalizza le famiglie più numerose. Da qui la volontà di rendere il sostegno in questione proporzionale al numero dei figli a carico.

Argomenti: ,