Opzione Donna 2021: ci sarà la proroga?

Opzione Donna: proroga anche per il 2021? Quali alternative?

di , pubblicato il
Opzione Donna: proroga anche per il 2021? Quali alternative?

Buongiorno, sono una dipendente pubblica e sono nata il 1/2/1963 ed assunta nel 5|8|1986 ho possibilità di andare in pensione con opzione donna?

Maturo i requisiti il 1 Febbraio 2021 riscattando 2 anni di studio perciò  avrò 58 anni e 35 anni di contributi il 1/2/2021 ci sarà ancora la possibilità di usufruire dell’opzione donna?

In attesa di una sua risposta le invio cordiali saluti.

L’attuale Opzione Donna è un’alternativa di pensione anticipata riservata alle lavoratrici che hanno perfezionato i requisiti entro il 31 dicembre 2019. Ricordiamo che sono richiesti almeno 35 anni di contributi e 58 anni (per le lavoratrici dipendenti) oppure 59 anni (per le lavoratrici autonome). Una volta raggiunti i requisiti e perfezionato il diritto, questo si cristallizza: significa che si può fare domanda anche in un secondo momento.  La lettrice in buona sostanza ci chiede se è prevista la proroga dell’opzione donna per il 2021. Al momento, purtroppo, propendiamo a negare questa possibilità.

Governo e sindacati sembrano piuttosto pronti ad avviare nuovi tavoli di confronto per stravolgere del tutto il sistema previdenziale. Dunque la proroga 2021 appare molto improbabile.

Immaginando dunque la mancata proroga di Opzione Donna 2021 quali alternative resistono?

Da un lato il governo punta a prevedere l’uscita a 64 anni di età e 38 anni di contributi dall’altro i sindacati propongono un abbassamento del requisito anagrafico a 62 anni di età e con almeno 20 anni di contributi. Qualunque sia la strada che si seguirà sembra che le parti siano d’accordo per introdurre lo sconto contributivo a favore delle donne lavoratrici con figli o che si prendono cura di un familiare disabile.

Argomenti: , ,