Bonus fiscali 2021: online i siti ENEA per l’invio dei dati

I dati dei lavori terminati nel periodo 1° gennaio 2021 e 25 gennaio 2021, vanno inviati all’Enea entro 90 giorni dal 25 gennaio

di , pubblicato il
I dati dei lavori terminati nel periodo 1° gennaio 2021 e 25 gennaio 2021, vanno inviati all’Enea entro 90 giorni dal 25 gennaio

Con apposito comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale, l’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile), ha fatto sapere che sono operativi i siti attraverso i quali trasmettere i dati relativi agli interventi di efficienza energetica con fine lavori nel 2021 che possono beneficiare delle detrazioni fiscali.

Bonus fiscali sugli immobili: quali dati sono comunicati all’ENEA

Nel comunicato stampa, l’ENEA ricorda che ad essa sono da inviarsi, al fine di godere dei predetti sgravi fiscali:

  • i dati relativi alle riqualificazioni energetiche del patrimonio edilizio esistente (detrazioni del 50%, 65%, 70%, 75%, 80%, 85%) e i dati bonus facciate (detrazione del 90%)
  • i dati per gli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili che usufruiscono delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie.

I due portali di ENEA per comunicati i dati dei bonus fiscali e i termini di invio

Due sono, quindi, i portali di riferimento attraverso cui inviare i suddetti dati, ossia;

  • Ecobonus 2021 (dedicato all’invio dei dati per le detrazioni di cui al punto 1 del precedente paragrafo)
  • Bonus casa 2021 (dedicato all’invio dei dati per la detrazione di cui al punto 2 del precedente paragrafo).

L’ENEA riepiloga anche i termini entro cui effettuare l’invio, ricordando che

  • i dati vanno trasmessi entro 90 giorni dalla data di fine lavori
  • per tutti gli interventi conclusi tra il 1 gennaio 2021 e il 25 gennaio 2021, il termine di 90 giorni decorre dal 25 gennaio 2021.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: ,