Ombrellone gratis per le neomamme: come chiedere il bonus per l’estate 2019 e 2020 e dove è valido

Nuovo bonus mamme per l'estate: chi partorisce ha diritto all'ombrellone in spiaggia gratis per due estati. Ecco dove e come richiederlo.

di , pubblicato il
Nuovo bonus mamme per l'estate: chi partorisce ha diritto all'ombrellone in spiaggia gratis per due estati. Ecco dove e come richiederlo.

Un nuovo bonus per le neomamme rivolto a chi ama il mare: un ombrellone e due lettini gratis. Non per tutte e non ovunque. Facciamo quindi chiarezza per capire quali sono i requisiti per fare domanda e le località che aderiscono all’iniziativa.

Al mare gratis con il bonus ombrellone per le neomamme!

La durata del bonus è di due settimane.

L’iniziativa include un ombrellone e due lettini gratis e riguarda alcuni stabilimenti balneari ubicati nelle spiagge più famose del litorale veneto a partire da Bibione ma anche Caorle, Eraclea Jesolo. Requisito per poter fare richiesta del bonus ombrellone è aver partorito in uno dei due centri dell’azienda sanitaria Veneta (San Donà di Piave e Portogruaro). Lo slogan del programma infatti recita “Vieni a partorire nel Veneto Orientale e ti regaliamo il mare”.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra l’azienda sanitaria e l’associazione dei gestori degli stabilimenti balneari Unionmare Veneto con  l’appoggio della banca San Biagio Veneto Orientale.

Se, come abbiamo accennato, lo scopo principale è quello di incentivare le nascite presso queste sedi, l’effetto secondario sarà quello di spingere il turismo in un litorale costituito da 80 chilometri di spiagge attrezzate e capace di accogliere oltre 4 milioni di arrivi ogni anno e 25 milioni di presenze turistiche sul territorio.

Alle partorienti viene consegnato un voucher per usufruire gratuitamente del servizio ombrellone e lettino. Lo stesso bonus può essere utilizzato anche per la stagione estiva 2020, salvo prenotazione fatta almeno con due settimane di anticipo.

Visto che si rivolger a neomamme, insieme al voucher viene consegnato anche un opuscolo con informazioni utili per l’esposizione sicura al sole. Perché il mare, se vengono adottate le giuste precauzioni, può essere un ambiente molto salubre e favorevole per lo sviluppo dei bambini.

La speranza è che riportare l’iniziativa possa essere di esempio anche in altre località di mare per condividere lo stesso progetto.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.