Nuovi Tutor autostradali: potranno davvero controllare chi ha pagato il bollo auto?

Davvero i nuovi tutor installati in autostrada possono vedere chi non ha pagato Rc auto e bollo auto?

di , pubblicato il
Davvero i nuovi tutor installati in autostrada possono vedere chi non ha pagato Rc auto e bollo auto?

I nuovi tutor autostradali sono stati attivati alla fine del luglio scorso con il sistema di controllo elettronico SICVe-PM e da quel momento, tra gli utenti del web, si sono diffuse informazioni non sempre veritiere sul fatto che i nuovi apparecchi siano o meno in grado di scoprire il mancato pagamento del bollo auto. La realtà appare ben diversa in un certo senso. 

Come funzionano i nuovi tutor 

I nuovi tutor con ‘Sistema Informativo per il Controllo della Velocità’ sono stati installati in alcuni punti della rete autostradale e sono totalmente affidati alla Polizia Stradale. La differenza, rispetto ai vecchi tutor, è che questi riescono a rilevare il flusso del traffico per merito delle stazioni periferiche, installate, appunto, in alcuni punti critici. Il funzionamento è basato su un radar, un server centrale e un dispositivo di accertamento delle violazioni. In sostanza, mentre il veicolo si trova in marcia, il tutor è in grado di rilevare due velocità, quella media e la velocità istantanea, il sistema scatterà una foto che sarà inviata al centro di controllo e qualora si accerti la violazione sarà inviata la multa direttamente a casa dell’automobilista.

Potranno controllare chi non ha pagato il bollo?

Detto questo e, rispondendo alla domanda se i nuovi tutor autostradali sono in grado di accertare o meno il pagamento del bollo auto la risposta è negativa. I tutor non possono vedere se il veicolo è in regola con il pagamento del bollo auto o con l’Rc auto ma possono solo controllare la velocità. Non è detto, però, che nel prossimo futuro questi sistemi non riescano davvero a fare un controllo sul mancato pagamento del bollo. Ricordiamo, infatti, che il bollo auto va sempre pagato anche se il veicolo è fermo da anni.

Chi non paga dovrà poi avere a che fare con delle sanzioni proporzionate al ritardo.

Leggi anche: Bollo auto non pagato: fino al 2010 nulla è dovuto al fisco

Argomenti: ,