Nuova Sabatini, in arrivo ulteriori 300 milioni di euro

Da luglio 2021 ad oggi, la Nuova Sabatini ha ricevuto risorse per un totale di 745 milioni di euro, per il sostegno agli investimenti delle PMI

di , pubblicato il
Nuova Sabatini, in arrivo ulteriori 300 milioni di euro

Continua il sostegno per gli investimenti produttivi delle piccole e medie imprese per l’acquisto di beni strumentali. In arrivo, infatti, ulteriori 300 milioni di euro per il rifinanziamento della “Nuova Sabatini”.

I nuovi fondi arrivano con la legge di assestamento di bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2021. Se a questi si aggiungono i precedenti 425 milioni di euro derivanti dal decreto Sostegni bis, le risorse totali giungono a 745 milioni di euro dallo scorso luglio 2021 ad oggi.

I settori ammessi ed esclusi dalla Nuova Sabatini

Grazie alle ulteriori risorse per la Nuova Sabatini, dunque, le PMI potranno continuare a beneficiare delle agevolazione per l’acquisto di beni:

  • materiali (macchinari, impianti, beni strumentali d’impresa, attrezzature nuove di fabbrica e hardware)
  • immateriali (software e tecnologie digitali).

Ricordiamo che sono ammessi alla Nuova Sabatini, tutti i settori produttivi, inclusi agricoltura e pesca, ad eccezione delle attività

  • finanziarie e assicurative
  • e quelle connesse all’esportazione e per gli interventi subordinati all’impiego preferenziale di prodotti interni rispetto ai prodotti di importazione.

Le agevolazioni previste

Le agevolazioni Nuova Sabatini consistono nella concessione di finanziamenti da parte di banche e intermediari finanziari per sostenere gli investimenti e in un contributo da parte del MISE (Ministero dello Sviluppo Economico) rapportato agli interessi sui predetti finanziamenti.

Il finanziamento, che può essere assistito dalla garanzia del “Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese” fino all’80% dell’ammontare del finanziamento stesso, deve essere:

  • di durata non superiore a 5 anni
  • di importo compreso tra 20.000 euro e 4 milioni di euro
  • interamente utilizzato per coprire gli investimenti ammissibili.

Potrebbe anche interessarti:

 

Argomenti: ,