Numero fattura,cosa cambia dal 2013

Numero fattura oggetto di novità dal 1 gennaio 2013 spiegate dall'Agenzia delle entrate nella risoluzione del 10 gennaio scorso

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Numero fattura oggetto di novità dal 1 gennaio 2013 spiegate dall'Agenzia delle entrate nella risoluzione del 10 gennaio scorso

Numero fattura oggetto di novità dal 1 gennaio 2013. Cosa cambia da quest’anno alla numerazione delle fatture.

 A delineare le novità è stata l’Agenzia delle entrate con la risoluzione n. 1/E del 10 gennaio scorso. Dal 1 gennaio 2013 la numerazione delle fatture cambia.

  La fattura deve contenere un “numero progressivo che la identifichi in modo univoco”, eliminando così il requisito della numerazione progressiva delle fatture “per anno solare”.

Numerazione fattura: le due strade possibili

Secondo l’Agenzia delle entrate possono essere adottate fondamentalmente due tipologie di numerazione progressiva delle fatture:

1- senza azzeramento all’inizio di ciascun anno solare, iniziando il primo gennaio 2013 con il numero 1, ovvero proseguendo progressivamente la numerazione del 2012 per tutta la vita dell’impresa,

2- con l’azzeramento della numerazione progressiva all’inizio di ciascun anno solare.

 Numero fattura per anno solare

 Nel secondo caso, la risoluzione chiarisce che il numero della prima fattura emessa in ciascun anno debba essere necessariamente 1. Qualsiasi numero diverso da 1, creerebbe confusione sull’avvenuta emissione, per quell’anno, di fatture con numeri inferiori.

 

Sullo stesso argomento potrebbe interessarti anche:

Fattura 2013, tra elettronica e semplificata cosa cambia

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Partita Iva