Novità pensione disoccupati: quota 100,ape, quota 41 e pensione di cittadinanza

Quota 100 esuberi, quota 41, ape social e pensione di cittadinanza: tutte le soluzioni di uscita anticipata al vaglio per chi ha perso il lavoro.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
Quota 100 esuberi, quota 41, ape social e pensione di cittadinanza: tutte le soluzioni di uscita anticipata al vaglio per chi ha perso il lavoro.

Quando si parla di pensione si pensa a chi è prossimo a smettere di lavorare. Ma anche chi ha già perso il lavoro ha diritto alla pensione ovviamente. Anzi in molti casi reinserirsi nel mondo del lavoro quando si viene licenziati ad un’età avanzata è più difficile e quindi, anche a costo di penalizzazione sull’assegno, si cerca una valida via per la pensione anticipata pensionati. Quali sono le strade percorribili?

Pensione anticipata disoccupati: quali alternative con il nuovo governo

La riforma pensioni del governo Lega-5 Stelle si concentra soprattutto sulla quota 100: vale anche per i disoccupati? In effetti l’ultima versione della quota 100 prevede molti punti di contatto con la gestione degli esuberi, attualmente disciplinata dall’isopensione. Per una questione di copertura economica, la quota 100 in fase iniziale potrebbe essere riservata solo a chi ha già perso il lavoro e al personale in esubero.

Probabilmente il governo confermerà parallelamente anche l’ape social, misura aperta anche ai disoccupati. In questo caso dal compimento dei 63 anni e fino al raggiungimento dell’età anagrafica per la pensione di vecchiaia, il lavoratore con almeno 30 anni di versamenti all’attivo, riceverebbe un sostegno a carico dello Stato pari alla futura pensione fino a 1500 euro al mese. Ricordiamo che per fare domanda ape social i disoccupati devono aver concluso da almeno tre mesi di ricevere l’assegno di disoccupazione. Nelle ultime ore c’è anche chi però ha messo in dubbio che quota 100 e ape social possano coesistere perché il costo per lo Stato sarebbe eccessivo. La quota 100 quindi potrebbe cancellare l’ape social?

Ricordiamo che invece la quota 41 precoci è strutturale quindi non necessita di proroghe. La quota 41 2019 richiede 41 anni e 5 mesi di contributi. Rispetto all’ape social, sono esclusi i disoccupati dopo contratto a termine.

Disoccupato senza requisiti pensione: chi può ottenere la pensione di cittadinanza?

Le tre misure sopra citate, ovvero quota 100 disoccupati, ape social e quota 41, presuppongono il perfezionamento dei requisiti pensione. E se invece si perde il lavoro ad un’età relativamente avanzata ma ancora lontani dall’uscita? Tra i punti fermi del programma previdenziale del nuovo governo c’è la pensione di cittadinanza. Si tratta, come a molti noto visto che se ne è parlato tanto, di un sussidio fino a 780 euro mensili per disoccupati o, come integrazione, per i lavoratori/pensionati che hanno un reddito inferiore alla cifra sopra indicata, considerata la soglia minima per un sostentamento dignitoso.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News pensioni, Ape Social, Isopensione, Pensioni anticipate