Novità dl agosto: introdotto il Fondo formazione Casalinghe

Si tratta di un fondo che ha lo scopo di formare e incrementare le opportunità culturali e l'inclusione sociale delle donne che svolgono attività prestate nell'ambito domestico.

di , pubblicato il
Si tratta di un fondo che ha lo scopo di formare e incrementare le opportunità culturali e l'inclusione sociale delle donne che svolgono attività prestate nell'ambito domestico.

Nella bozza del Decreto di agosto spunta una nuova e interessante misura, un fondo per formazione casalinghe da ben 3 milioni l’anno a partire dal 2020.

La misura è stata introdotta con l’ultimo aggiornamento della bozza del decreto di agosto nel pomeriggio di oggi, 7 agosto 2020, per questo motivo, la stessa è ancora suscettibile di modifiche.

Fondo formazione casalinghe, di cosa si tratta?

Il fondo formazione casalinghe, rileva l’agenzia stampa “Ansa.it”, verrà istituito presso il ministero dell’Economia e delle finanze e sarà “finalizzato alla formazione e ad incrementare le opportunità culturali e l’inclusione sociale, anche in collaborazione con enti pubblici e privati, delle donne che svolgono attività prestate nell’ambito domestico, senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito, finalizzate alla cura delle persone e dell’ambiente domestico, iscritte all’Assicurazione obbligatoria per il lavoro svolto in ambito domestico”.

Per quanto riguarda i criteri e le modalità di riparto del fondo, esse verranno definite in un secondo momento, entro il 31 dicembre 2020, attraverso l’emanazione di un decreto del ministro per le pari opportunità e la famiglia.

Potrebbe anche interessarti:

Argomenti: , ,