Notifica cartella esattoriale per posta. E’ nulla se manca l’avviso di ricevimento

Notifica cartella esattoriale inviata per posta nulla se manca la cartolina di ricevimento. Lo precisa la Cassazione nell’ordinanza n. 14861- 2012

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Notifica cartella esattoriale inviata per posta nulla se manca la cartolina di ricevimento. Lo precisa la Cassazione nell’ordinanza n. 14861- 2012
Notifica cartella esattoriale tramite raccomanda A/R nulla se manca la cartolina di ricevimento

Notifica cartella esattoriale nulla senza l’avviso di ricevimento della raccomandata. A specificarlo la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 14861 depositata lo scorso 5 settembre 2012. Una pronuncia questa che si inserisce nel ricco filone di interventi della Suprema Corte di Cassazione che ha ad oggetto la cartella di pagamento.

Tutte le multe spedite da Equitalia tramite posta, inclusa raccomandata A/R, e non notificate di persona dall’ufficiale dell’Ente di riscossione sono nulle e quindi non vanno pagate (se la notifica è nulla non possono esserci conseguenze in caso di mancato pagamento).

La vicenda

Il principio di diritto dell’ordinanza  pronunciata dagli Ermellini deriva dal caso di un contribuente a cui veniva notificata una cartella di pagamento conseguente ad un avviso di accertamento che ha acquisito la definitività in quanto privo di impugnazione. Il contribuente lamentava proprio la mancanza della notifica della cartella esattoriale.

Notifica cartella esattoriale per posta: serve sempre la cartolina di ricevimento

Dal caso in questione, la Suprema Corte di Cassazione evidenzia come la notifica mediante posta si prova al giudice con l’esibizione dell’avviso di ricevimento della raccomandata. Questo perché manca, non c’è una specifica attestazione del servizio postale. Di conseguenza se il contribuente lamenta di non aver mai ricevuto un avviso di accertamento e l’agenzia delle entrate non è in grado di esibire in giudizio la cartolina di ricevimento, l’atto impositivo, nel qual caso la cartella  di pagamento, non può ritenersi notificato. Notifica cartella esattoriale mancante.  I giudici di legittimità hanno così accolto il ricorso del contribuente e hanno evidenziato, in tema di notifica cartella esattoriale, che il momento in cui si deve accertare il perfezionamento della notifica della cartella di pagamento nei confronti del destinatario, l’unico documento che è in grado di attestare la consegna a questi e la sua data è l’avviso di ricevimento della raccomandata, la cui produzione in giudizio è onere che grava sulla parte notificante. Una prova questa che non può essere sostituita da altra tipologia di attestazione da parte del soggetto incaricato dell’invio, nello specifico dell’ufficio postale. Quindi in sostanza: notifica cartella esattoriale per raccomanda nulla se manca l’avviso di ricevimento della stessa raccomandata.

Notifica cartella esattoriale: altre importanti pronunce

Sullo stesso tema di ricordano le importanti sentenze di giudici tributari che hanno previsto la nullità della cartella di pagamento spedite da Equitalia tramite posta, inclusa raccomandata A/R e non, notificate di persona dall’ufficiale dell’Ente di riscossione. A tal proposito si veda il nostro articolo Multe Equitalia per raccomandata: la Ctp di Campobasso conferma la nullità.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Cartella esattoriale