Noleggio e leasing: quali sono le differenze?

Che differenze ci sono tra noleggio a lungo termine e leasing? Vediamo insieme cosa comprendono questi due tipi di contratto.

di , pubblicato il
Che differenze ci sono tra noleggio a lungo termine e leasing? Vediamo insieme cosa comprendono questi due tipi di contratto.

L’acquisto di un’automobile diventa, con il passare del tempo, un argomento sempre più da razionalizzare soprattutto alla luce delle alternative che vengono proposte al suo posto. Due delle ipotesi che si possono contrapporre all’acquisto di un veicolo sono rappresentate dal leasing e dal noleggio a lungo termine, due formule che già da diversi anni vengono utilizzate dalle aziende ma che sempre più spesso sono prese in considerazione anche da privati e da liberi professionisti. Perché il leasing e il noleggio a lungo termine stanno soppiantando pian piano l’acquisto di un veicolo? Perché le spese che gravano sul possesso di un’automobile non sono legate soltanto al suo acquisto ma anche al suo mantenimento. Proprio per questo motivo sempre più spesso leasing e noleggio a lungo termine sembrano essere la soluzione ideale per non dover pensare alle spese che gravano sulla manutenzione di un veicolo e a fronte di un canone mensile non si dovrà pensare ad alcuna altra spesa da sostenere. Il fattore principale che spinge molte persone a scegliere la via del leasing e del noleggio a lungo termine è quello di non dover immobilizzare capitali come anticipo per l’acquisto e non doversi accollare tutte le spese accessorie che il possesso di un’auto comporta: bollo, immatricolazione, polizze assicurative e manutenzione, senza dimenticare, tra l’altro, il fatto che il prezzo dell’auto si svaluta con il passare del tempo. Vediamo, nelle prossime pagine quali sono i vantaggi e gli svantaggi del leasing e del noleggio a lungo termine guardando anche alle differenze che intercorrono tra le due differenti forme.

Leasing auto

Il leasing auto offre la possibilità di usufruire i veicoli sempre nuovi attraverso una particolare forma di noleggio a lungo termine che sempre più spesso è scelta dalle aziende anche grazie ai vantaggi fiscali che offre. Per i privati non ci sono particolari vantaggi fiscali ma sempre più rappresenta una valida alternativa all’acquisto. Chi decide di avvalersi del leasing auto può scegliere tra due diversi tipi di contratto:

  • leasing finanziario con cui ci si assicura l’utilizzo di un veicolo per tutta la durata del contratto provvedendo personalmente agli oneri di manutenzione, assicurativi e aggiuntivi, come ad esempio la tassa di possesso, le multe e le spese di immatricolazione
  • Full leasing che, a fronte del pagamento di un canone più elevato, lascia l’onere del pagamento dell’assicurazione, del bollo, della manutenzione e delle multe a carico del proprietario del veicolo accludendo anche servizi aggiuntivi come assistenza stradale, veicoli sostitutivi in caso di guasto o incidente e sostituzione di pneumatici.

Al termine del contratto di leasing l’utilizzatore può scegliere tra diverse soluzioni:

  • può riscattare l’auto attraverso l’acquisto
  • può chiedere la sostituzione del mezzo
  • può restituire l’auto alla società erogatrice
  • prorogare il contratto

  In caso di riscatto dell’auto, a partire dal 1 gennaio 2014, è stata eliminato anche la tassa dell’ipt. Per le società il contratto di leasing prevede, dal 2014, la deducibilità dei costi per metà del periodo di ammortamento. La deducibilità di veicoli non strumentali e in uso promiscuo ai dipendenti resta quadriennale.  

Noleggio

Il noleggio a lungo termine è un contratto di abbonamento che permette di utilizzare un veicolo sena comprarlo e senza dover aggiungere altri soldi a quelli del canone mensile per sostenere la manutenzione dell’auto. Il noleggio a lungo termine avviene tramite la stipula di un contratto che può andare da un minimo di 2 anni a un massimo di 5 .

Il canone da corrispondere varia in base

  • ai km che si prevede di effettuare in un anno
  • al tipo di automobile
  • alla casa produttrice.

  Quali servizi sono compresi nel contratto? In teoria i servizi compresi vanno stabiliti prima della firma dello stesso ma in linea di massima le spese che restano, a parte il canone mensile, da sostenere a chi noleggia un veicolo sono di solito quelle relative al carburante. Il noleggio a lungo termine prevede di solito una serie di servizi che sono compresi nel canone mensile e sono:

  • l’RCA solitamente che comprende anche incendio e furto
  • il bollo
  • la gestione del sinistro compresa l’assistenza stradale e l’eventuale auto sostitutiva
  • la manutenzione ordinaria e straordinaria compresi i tagliandi ogni 20mila Km e i guasti improvvisi</li

Argomenti: