Multe stradali più care dal prossimo anno

Multe stradali in aumento dal 1 gennaio 2013 in base all'indice Istat. Il più alto aumento dal 1998 ad oggi

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
Multe stradali in aumento dal 1 gennaio 2013 in base all'indice Istat. Il più alto aumento dal 1998 ad oggi

Multe stradali più care dal 2013. In aumento di circa 6 punti percentuali gli importi delle sanzioni per le contravvenzioni al Codice della strada. Aumenti decisi per effetto della pubblicazione da parte dell’Istat del dato relativo alla variazione biennale dell’indice ,rilevato a novembre e reso disponibile il 13 dicembre.

Multe stradali: aumento del 6%

L’aumento delle multe stradali è contenuto nel codice della strada, ove all’articolo 195 si legge che la misura delle sanzioni amministrative pecuniarie è aggiornata ogni due anni in misura pari all’intera variazione, accertata dall’Istat, dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati (media nazionale) verificatasi nei due anni precedenti. Sulla vase id questo indice, spetta al Ministero della giustizia fissare i nuovi limiti delle multe stradali da applicarsi dal 1 gennaio dell’anno successivo. Così, sulla base del dato pubblicato dall’Istat il 13 dicembre scorso, dal 1° gennaio 2013 ci srà un aumento del 5,7% degli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie per le violazioni stradali, con effetti sulle tasche dei contribuenti/automobilisti.

Multe stradali: gli aumenti

Per capire l’incidenza degli aumenti si pensi alla multa stradale per divieto di sosta che passa da 39 a 41 euro o quella  per l’eccesso di velocità fra 10 e 40 km/h oltre il limite passerà dagli attuali 159 a 168 euro fra le ore 7 e le ore 22 e da 212 a 224 euro fra le ore 22 e le ore 7. Aumento della multa anche per il conducente o il passeggerro sprovvisto di cinture di sicurezza che passerà da 76 a 80 euro, mentre quella prevista per chi guida usando il telefonino senza auricolare o senza viva voce passa da 152 a 161 euro.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Multe