Multe autobus ma anche rimborsi per corse in ritardo: rivoluzione nei mezzi pubblici

Trasporto pubblico, novità 2017: multe per chi viaggia sull'autobus senza biglietto fino a 200 euro ma per ritardi oltre un'ora scattano i rimborsi.

Ricevi Notizie su Multe.
Condividi su:
Ricevi sul MobileLoading
Alessandra De Angelis

multa-autobus

Più diritti ma anche più controlli per chi viaggia coi mezzi pubblici. Multe fino a 200 euro per chi viene fermato a bordo di un autobus senza biglietto valido come titolo di viaggio ma anche rimborsi per ritardi di oltre un’ora. Ecco la rivoluzione del trasporto pubblico contenuta nel provvedimento di “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 24 aprile 2017,n. 50” divenuto legge con l’ok del Senato.

Multe autobus: stretta sui portoghesi

I “portoghesi” ovvero chi si sposta sui mezzi pubblici senza biglietto rischiano fino a 200 euro di multa (pari a 60 volte il valore del biglietto se non diversamente previsto da leggi regionali). Eccezione solo per i titolari di abbonamento nominativo che dimenticano a casa la tessera ma che possono dimostrare di averla presentando la documentazione presso gli uffici del gestore del trasporto pubblico locale.

Se il passeggero a bordo dell’autobus senza biglietto rifiuta di mostrare il proprio documento di identità, possono essere usati anche i video delle telecamere a bordo o alla banchina della fermata per il riconoscimento. Ricordiamo che, nei limiti del servizio, gli agenti accertatori sono paragonati a pubblici ufficiali a tutti gli effetti.

Autobus in ritardo? Scatta il rimborso

La buona notizia è invece che, per ritardi dei mezzi pubblici superiori ad un’ora, scatta il rimborso del biglietto (30 minuti per il trasporto pubblico urbano). Fanno eccezione casi di calamità, sciopero o altre emergenze imprevedibili.

I titolari di abbonamento avranno diritto alla frazione del costo per il giorno.

Segnaliamo inoltre che la legge prevede l’abolizione dei bus a motore delle categorie M2 o M3, alimentati a benzina o gasolio con caratteristiche antinquinamento Euro 0 o Euro 1.  Autobus anche meno affollati: i nuovi mezzi dovranno avere a bordo un sistema di conteggio dei passeggeri elettronico.

La norma lascia alle Regioni la possibilità di prevedere tariffe proporzionali all’Isee.

Leggi anche:

Anche le multe autobus nella manovra anti-evasione 2017: ecco le novità

Sull’autobus senza biglietto: il controllore può obbligare il passeggero a scendere?

Multe autobus: regole su pagamento e riscossione

.

Argomenti:   Multe

Commenta la notizia



GUIDA: Multe

SULLO STESSO TEMA