Multa se l’auto è guidata dal figlio con assicurazione guida esclusiva? | La Redazione risponde

Se a guidare è il figlio si rischia la multa se l'assicurazione è con guidatore vincolante? | La Redazione risponde.

di , pubblicato il
Se a guidare è il figlio si rischia la multa se l'assicurazione è con guidatore vincolante? | La Redazione risponde.

Cortesemente vorrei sapere se mio figlio guida la mia auto, rischia una multa o non è coperto da polizza assicurativa, in quanto ho una polizza con guida esclusiva.

Vediamo di analizzare i vari tipi di assicurazione, con guida libera, esperta o esclusiva e quale formula scegliere per poter far guidare l’auto al figlio.

Leggi: Multa se l’auto è guidata dal figlio e intestata al genitore? | La Redazione risponde

Polizza assicurativa con guida libera

Le compagnie chiedono di conoscere i conducenti che si metteranno alla guida del veicolo, per calcolare il rischio assicurativo.

Con la polizza con guida libera, il proprietario dell’auto potrà far guidare l’auto a qualsiasi altro soggetto voglia e essere sempre coperto dall’assicurazione di Responsabilità Civile.

Quindi anche se a guidare è il figlio poco esperto, con questa polizza si ha la copertura completa, ma questo comporta un maggior rischio assicurativo che inciderà sul prezzo finale della polizza.

Polizza assicurativa con guida esperta

Questa polizza prevede che l’auto sia guidata solo da persone esperte, quindi che abbiano maturato esperienza alla guida e che rientrano in una certa fascia di età.

L’auto può essere guidata solo da persone con un’età minima a partire dai 25 anni.

Questa polizza è molto più conveniente a livello economico, il prezzo scende perché diminuiscono i rischi.

Polizza assicurativa con guida esclusiva

La polizza con guida esclusiva dell’auto viene scelta quando a guidare è un unico conducente e nessun altro può guidare al suo posto. Questa polizza è molto vantaggiosa a livello economico, in quanto il costo differisce di molto rispetto alle altre due.  Quando a guidare è un neopatentato il risparmio diminuisce, per la poca esperienza acquisita.

Cosa succede se l’auto è guidata da altri, si rischia la multa?

Nel caso di incidente la Compagnia assicurativa, se sostiene spese per un sinistro causato da un guidatore diverso da quello autorizzato dal contratto, potrà avvalersi del diritto di rivalsa e farvi pagare parte del danno, in alcuni casi, la compagnia può applicare una rivalsa totale, chiedendo indietro la somma totale del sinistro liquidato.

Conclusioni

Non si rischia la multa perchè l’auto è coperta da polizza assicurativa, ma è utile scegliere la polizza adatta quando si sceglie di far guidare l’auto al figlio, la mancanza di esperienza espone a rischi maggiori.

Leggi anche: Assicurazione RC auto: sconti, trasparenza e nuove regole per le classe di merito, tutte le novità

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: , , ,