Multa col rosso: se il semaforo è dal lato sbagliato si può cancellare

La multa per chi passa con il rosso può essere annullata se il semaforo non è installato dal lato giusto della strada. Ecco la sentenza.

di Alessandra De Angelis, pubblicato il
La multa per chi passa con il rosso può essere annullata se il semaforo non è installato dal lato giusto della strada. Ecco la sentenza.

Arriva da Treviso una storia di annullamento verbale multa con il rosso che sta facendo il giro del web e potrebbe aprire la strada a nuovi ricorsi contro multe al semaforo rosso. Ad essere innovativa è la motivazione del ricorso, ovvero la posizione del semaforo dal lato sbagliato della strada. Il dispositivo infatti era stato installato a sinistra della carreggiata: per questo motivo il tribunale di Treviso ha annullato il verbale di multa con il rosso anziché a destra della strada. Il Comune aveva cercato di opporre lo spostamento del semaforo rosso per via dei lavori stradali spiegando che in questo modo il rosso era più visibile.

Semaforo rosso a sinistra: come fare ricorso

Il caso di specie riguardava un automobilista multato a Treviso in piazza IV Novembre, in corrispondenza con il semaforo che entra in funzione alla chiusura della sbarra del passaggio a livello di via Piave. I fatti risalgono al 2013. L’automobilista multato provenendo da corso Mazzini, era passato oltre anche se il semaforo era rosso ed era stato quindi fermato dalla polizia locale che lo aveva multato.
Il semaforo però era stato collocato alla sinistra della carreggiata, in una posizione che, appunto come ha spiegato il Comune, fosse più visibile ai conducenti. Il sindaco Marzio Favero si è arreso alla sentenza pur non escludendo la possibilità di fare ricorso ma al tempo stesso ammettendo che costa meno transare che ricorrere.
L’annullamento della multa con rosso potrebbe aprire la strada a casi simili?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: News diritto, Ricorso multe, Sentenze