Movimento 5 Stelle: effetti del successo elettorale sulle pensioni

Il successo del Movimento 5 Stelle ai ballottaggi e i possibili effetti sulla decisione della Corte Costituzionale in merito ai rimborsi parziali

di , pubblicato il
Il successo del Movimento 5 Stelle ai ballottaggi e i possibili effetti sulla decisione della Corte Costituzionale in merito ai rimborsi parziali

La Raggi a Roma e la Appendino a Torino: ma il successo elettorale del Movimento 5 Stelle si spinge ben oltre i confini territoriali di queste due città che sono state chiamate al voto. Renzi da un lato sa che il referendum costituzionale di ottobre sarà un banco di prova mentre ad un tratto i grillini sembrano avere acquisito una voce in capitolo importante su temi di priorità nazionale come le pensioni. Di Maio ha più volte espresso le sue perplessità sul piano APE e in particolare sul fatto che il prestito pensionistico sia gestito, secondo quanto previsto dalla riforma allo studio, da banche e assicurazioni. Ma c’è dell’altro: quali effetti avrà il risultato del ballottaggio sulla decisione imminente della Corte Costituzionale in merito all’adeguamento parziale alla decisione della Consulta dello scorso anno e quindi ai rimborsi non completi delle pensioni non indicizzate nel biennio 2012-2013?

Raggi a Roma: come cambieranno le tasse

Il Movimento 5 Stelle ha sempre fatto della lotta ai vitalizi ed alle pensioni d’oro uno dei punti di forza del suo programma. I grillini sostengono inoltre la proporzionalità tra contributi versati e pensione goduta. La Consulta terrà conto dell’avanzata del Movimento 5 Stelle al momento della decisione in merito ai rimborsi?

Argomenti: ,