Modello Redditi Persone Fisiche 2021: il calendario completo

Il calendario della dichiarazione dei redditi 2021 inizia il 30 giugno 2021 con il versamento del saldo imposte 2020 e il primo acconto 2021

di , pubblicato il
Modello Redditi Persone Fisiche 2021: il calendario completo

Chi presenta la dichiarazione redditi 2021 (anno d’imposta 2020) tramite il Modello Redditi Persone Fisiche, deve farlo telematicamente (direttamente o tramite intermediario incaricato). Tuttavia, ci sono casi in cui il legislatore ammette la presentazione cartacea presso qualsiasi ufficio postale (vedi anche….).

Laddove dal Modello Redditi Persone Fisiche 2021 dovessero scaturire imposte da versare (IRPEF, addizionali, cedolare secca, ecc.), il versamento è da farsi con Modello F24. Laddove, invece, dovesse scaturire un credito, il dichiarante può chiederlo a rimborso (che sarà eseguito direttamente dall’Agenzia delle Entrate), oppure l’utilizzo in compensazione (la scelta tra rimborso e compensazione è da farsi al quadro RX dello stesso modello dichiarativo).

Per le persone decedute nel 2020 o entro il mese di febbraio 2021 la dichiarazione deve essere presentata dagli eredi nei termini ordinari. Per le persone decedute successivamente scatta una proroga di 6 mesi. Stessa cosa dicasi per il pagamento delle imposte.

Le date da ricordare per il Modello Redditi Persone Fisiche 2021

Vediamo, quindi, quali sono le date da segnare a calendario con riferimento al Modello Redditi Persone Fisiche 2021 (anno d’imposta 2020):

  • 30 giugno 2021 (o 30 luglio 2021 con maggiorazione dello 0,40%)
  • 10 settembre 2021
  • 30 novembre 2021
    • scadenza del termine ordinario di invio telematico del modello dichiarativo
    • entro questa data è possibile inviare un Modello Redditi Persone Fisiche 2021 “correttivo nei termini”, con cui si corregge un modello dichiarativo già inviato
    • versamento dell’eventuale secondo o unico acconto imposte 2021
  • 28 febbraio 2022
    • entro questa data è possibile inviare il Modello Redditi Persone Fisiche 2021 “tardivo”, ossia un modello non inviato nel termine ordinario del 30 novembre 2021 ma entro i 90 giorni successivi (occorre versare anche una sanzione di 25 euro)
  • 30 marzo 2022
    • termine entro cui è possibile inviare un Modello Redditi Persone Fisiche 2021 per cambiare la scelta da rimborso a compensazione (sempreché il rimborso non sia stato già predisposto).
      Questo tipo di dichiarazione integrativa, infatti, può essere presentata entro 120 giorni dal 30 novembre 2021
  • 31 dicembre 2026
    • termine entro cui è possibile presentare un Modello Redditi Persone Fisiche 2021 integrativo a favore o a sfavore del contribuente. Ricordiamo, infatti, che una dichiarazione integrativa a favore o sfavore può essere presentata entro il 31 dicembre del 5° anno successivo a quello di presentazione del modello da correggere.

I predetti termini potrebbero, comunque, essere suscettibili di eventuali proroghe da parte del legislatore.

Potrebbero anche interessarti:

 

Argomenti: , ,