Modello RED pensionati: check list documentazione necessaria

In questo articolo si offre un elenco della documentazione necessaria ai fini della presentazione all’INPS del Modello RED dei pensionati

di , pubblicato il
In questo articolo si offre un elenco della documentazione necessaria ai fini della presentazione all’INPS del Modello RED dei pensionati

Molti pensionati vedono recapitarsi una lettera dall’INPS in cui è chiesto di comunicare, all’ente stesso, la propria situazione reddituale (ed in alcuni casi anche quella del coniuge e altri familiari) e molti si chiedono il perché, visto che ormai la stessa INPS ed anche l’Agenzia delle Entrate già conoscono le entrare reddituali di tutti i contribuenti italiani.

Stiamo parlando del c.d. Modello RED espressamente previsto dal decreto-legge n. 78 del 2010). Si tratta di una dichiarazione che deve essere presentata dai pensionati che usufruiscono di alcune prestazioni collegate al proprio reddito e quello dei familiari. Tali informazioni servono all’INPS al fine di verifica il diritto del pensionato ad usufruire di tali queste prestazioni.

Le prestazioni al pensionato legate Modello RED

A titolo esemplificativo, le prestazioni la cui erogazione è legata al rispetto di determinati requisiti reddituali sono le seguenti:

  • integrazioni al trattamento minimo
  • maggiorazioni sociali sulle pensioni
  • prestazioni per invalidità civile
  • quattordicesima
  • ecc.

Le modalità di invio del Modello RED all’INPS

Il Modello RED può essere trasmesso direttamente da parte del pensionato oppure tramite CAF o altri soggetti abilitati all’intermediazione con l’INPS. (in questo caso bisogna portare con sé la lettera ricevuta in quanto ai fini della comunicazione occorre il codice a barre indicato nella lettera stessa).

Nel caso di invio diretto da parte del pensionato, questi lo può fare tramite l’apposito servizio online del sito istituzionale INPS, identificandosi tramite le proprie credenziali (SPID, CNS, CIE, codice PIN dispositivo INPS se ancora utilizzabile).

Modello RED tramite CAF e Patronati: la documentazione necessaria

Se il pensionato decide di eseguire l’adempimento per il tramite di CAF, Patronati o altri soggetti abilitati all’intermediazione con l’INPS, occorre portare con sé la seguente documentazione:

  • lettera ricevuta dall’INPS (su questa lettera sono indicati gli anni d’imposta per i quali deve essere presentata la dichiarazione la tipologia dei redditi da dichiarare e se deve essere dichiarato anche il reddito del coniuge e di altri familiari; la stringa necessaria alla compilazione della dichiarazione)
  • dichiarazione dei redditi del pensionato (Modello 730 o Modello Redditi PF riferiti agli anni d’imposta oggetto del Modello RED)
  • modello CU (riferito agli anni d’imposta oggetto del Modello RED) rilasciato dal datore di lavoro se sono stati erogati arretrati di lavoro dipendente o trattamenti di fine rapporto (liquidazione, buonuscita)
  • documentazione relativa a interessi bancari, postali, di BOT, CCT o altri titoli di Stato, cedole incassate nell’anno d’imposta oggetto del Modello RED
  • documentazione di eventuali redditi esenti (pensioni di invalidità civile, di guerra, redditi esteri, ecc.
    ) riferiti all’anno d’imposta oggetto del Modello RED.

La citata documentazione deve riferirsi anche agli altri familiari del pensionato laddove, nella comunicazione ricevuta per il Modello RED, l’INPS chiede anche i redditi di questi ultimi. Si tenga altresì presente che l’omesso invio del Modello RED entro i termini indicati nella lettera ricevuta comporta l’interruzione della prestazione legata al RED stesso.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,