Modello Isee: dal 2017 sarà precompilato da Inps e Agenzia

Il modello Isee dal 2017 sarà precompilato, la novità è contenuta nel decreto fiscale varato sabato dal governo. Il ruolo principale sarà svolto dall'Inps che agirà in coordinamento con l’Agenzia delle Entrate e i ministeri del Lavoro e dell’Economia.

di , pubblicato il
Il modello Isee dal 2017 sarà precompilato, la novità è contenuta nel decreto fiscale varato sabato dal governo. Il ruolo principale sarà svolto dall'Inps che agirà in coordinamento con l’Agenzia delle Entrate e i ministeri del Lavoro e dell’Economia.

Arriva il Modello Isee precompilato, dopo il 730 e l’Unico.  al 2017 L’Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) è un indicatore che permette di inquadrare il reddito complessivo del nucleo familiare. L’attestazione Isee è una certificazione prodotta sulla base di una Dichiarazione sostitutiva unica.

Modello Isee e D.S.U.

La Dichiarazione Sostitutiva Unica (D.S.U.) è la dichiarazione necessaria per calcolare l’Isee ai fini dell’accesso alle prestazioni sociali agevolate. Raccoglie informazioni sul nucleo familiare e su tutti i suoi componenti. La DSU si compone di diversi moduli e quadri da compilare a seconda delle caratteristiche del nucleo e del tipo di prestazione che si intende richiedere.

Modello Isee dal 2017 sarà precompilato

Dal 2017 l’indicatore della situazione economica equivalente, potrebbe essere completato dall’Inps e dall’Agenzia delle Entrate. La novità è contenuta nel decreto fiscale varato sabato dal governo insieme alla legge di Bilancio 2017. Il ruolo principale sarà svolto dall’Inps, che agirà in coordinamento con l’Agenzia delle Entrate e i ministeri del Lavoro e dell’Economia.  Se il progetto, andrà in porto coinvolgerà oltre 4 milioni di famiglie, pari a 13 milioni di persone, circa il 21% degli italiani.

Il testo è passato “salvo intese”, il che significa che può essere ancora modificato prima dell’approvazione definitiva.

Argomenti: , ,