Minibot per pagare le tasse, ecco di cosa si tratta e chi può farne richiesta

Nuova moneta affiancata alla moneta europea, si tratta dei minibot utilizzati per pagare le tasse. La proposta sembra concreta, si rischia l'effetto boomerang.

di , pubblicato il
minibot

Una nuova proposta del nuovo Governo Lega – M5S, fa molto discutere, si tratta di introdurre dei minibot come moneta parallela per saldare i debiti con la P.A. nei confronti delle imprese. La proposta sembra concreta e la nuova moneta affiancherebbe la moneta dell’euro, solo che sarebbe utilizzata solo per pagare le tasse.

Gli economisti hanno dimostrato che l’Italia da più di venticinque anni spende di più di quanto incassa, e si indebita sempre di più per far fronte ai pagamenti degli stipendi, pensioni e assistenza sanitaria.

Cosa sono i minibot

I minibot (buoni ordinari del Tesoro di piccolo taglio), dovranno servire a pagare i debiti alle imprese, alla P.A., evitando di far crescere il debito. I minibot saranno emessi con un valore compreso tra cinque e cento euro. Si potranno utilizzare anche per saldare i debiti che il Fisco ha verso i cittadini, tipo i crediti Iva.

Minibot: una moneta fiscale a tutti gli effetti

Minibot o moneta fiscale parallela all’euro, consentirebbe come sopra evidenziato, di pagare i debiti e di non accumularne altri, vista la difficile situazione che vive l’Italia da quasi venticinque anni.

Gli studiosi hanno pensato di ampliare l’accesso anche a famiglie e imprese, sotto forma di sconti fiscali. Ad esempio, potrebbero essere utilizzati nella cessione di credito delle agevolazioni per le ristrutturazioni casa. I minibot potrebbero essere titoli cedibili e trasferibili da famiglie ad imprese e viceversa.

A tutti gli effetti si tratta di una nuova moneta affiancata all’euro.

Pesanti critiche sui minibot

La nuova moneta fiscale non entusiasma, molte sono le critiche. La pericolosità di questa moneta affiancata all’euro, secondo alcuni studiosi, è che potrebbe avere un effetto boomerang. Viene considerato da alcuni come un nuovo debito che lo Stato contrae che si aggiungerebbe a quelli che già ha contratto, alla fine i minibot peggiorerebbero la situazione creando una via di non ritorno.

Inoltre, un altro aspetto da considerare, è che questa forma di moneta fiscale potrà circolare solo in Italia ed essere utilizzata principalmente per pagare le imprese che hanno rapporti con la Pubblica Amministrazione.

L’utilizzo solo italiano diminuirebbe il valore del titolo, l’effetto finale sarebbe quello di moltiplicare il debito e non ridurlo.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.