Mini Aspi in scadenza oggi, ecco come fare domanda

In scadenza oggi, 2 aprile 2013, il termine per fare domanda di disoccupazione mini Aspi, introdotta dalla legge di riforma del mercato del lavoro Fornero

di Redazione InvestireOggi, pubblicato il
In scadenza oggi, 2 aprile 2013, il termine per fare domanda di disoccupazione mini Aspi, introdotta dalla legge di riforma del mercato del lavoro Fornero

Mini Aspi. Scade oggi il termine per avanzare domanda per il sussidio di disoccupazione Inps, introdotto dalla riforma Fornero. Ecco come procedere per avere gli assegni di disoccupazione.

 Mini Aspi in vigore dal 1 gennaio 2013

La Mini-Aspi ha sostituito il sussidio di disoccupazione con requisiti ridotti che, fino al 2012, veniva erogato dall’Inps. Per ottenere la nuova disoccupazione Inps con requisiti ridotti, bisogna essere stati assunti come dipendenti per  almeno 78 giorni  durante lo scorso anno e aver versato, da almeno 24 mesi, uno o più contributi contro la disoccupazione (previsti nei contratti di lavoro).

 I requisiti

In particolare, il soggetto deve essere in possesso di specifici requisiti, come:

1- essere in stato di disoccupazione, comprovato dalla presentazione dell’interessato presso il servizio competente (Centro per l’impiego) nel cui ambito territoriale si trovi il domicilio del medesimo. Il lavoratore deve anche rendere una dichiarazione, che attesti l’eventuale attività lavorativa precedentemente svolta, nonché l’immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa,

2- lo stato di disoccupazione deve essere involontario, escludendo, quindi, i lavoratori il cui rapporto di lavoro sia cessato a seguito di dimissioni o di risoluzione consensuale,

3- possibilità di far valere almeno due anni di assicurazione.

 Le modifiche della legge stabilità 2013

L’ultima legge di stabilità 2013 ha introdotto delle modifiche alla legge di riforma del mercato del lavoro, in particolare per ciò che riguarda il meccanismo di computo della durata dell’indennità di disoccupazione mini Aspi. Il nuovo sussidio di disoccupazione sarà corrisposto mensilmente per un numero di settimane, pari alla metà delle settimane di contribuzione nei dodici mesi precedenti la data di cessazione del rapporto di lavoro. Ai fini della durata non sono computati i periodi contributivi che hanno già dato luogo ad erogazione della prestazione.

 Scadenza domanda 

Oggi, 2 aprile 2013, è l’ultimo giorno utile per presentare la domanda di disoccupazione Inps, Si ricorda  a tal proposito che lo stesso Istituto nazionale di previdenza sociale ha previsto che la domanda di accesso alla prestazione Aspi e mini Aspi  dovrà avvenire esclusivamente per via telematica. 

Pertanto, si potranno usare i seguenti canali:

  • – WEB – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto: Le istruzioni dettagliate al riguardo sono contenute nel manuale accessibile direttamente dalla procedura e scaricabile tramite apposito pulsante collocato nella parte superiore di ogni schermata dell’applicazione;
  • – Contact Center multicanale attraverso il numero telefonico 803164 – con il supporto dei servizi telematici messi a disposizione dall’Istituto;
  • – Patronati/intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi con il supporto dell’Istituto

 

Per maggiori dettagli si vedano i nostri articoli:

Mini Aspi, ecco come fare domanda di disoccupazione ridotta

 Richiesta disoccupazione mini Aspi, scade il 2 aprile

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lavoro e Contratti