Milleproroghe 2017: Dis-Coll, assunzioni disabile, infortunio e LUL telematico, ultime novità

Fiducia al decreto Milleproroghe 2017, tutte le novità su disoccupazione collaboratori Dis-coll, denuncia infortunio, LUL Telematico e assunzione disabili

Condividi su
Seguici su
Angelica

milleproroghe

Decreto Milleproroghe 2017, il Governo ha posto fiducia al senato sul max emendamento. Tante novità in particolare la disoccupazione Dis-Coll, la denuncia infortunio, il LUL Telematico e l’assunzione disabili. Adesso si aspetta l’approvazione definitiva alla Camera che dovrà avvenire entro fine mese. Vediamo nel dettaglio le novità del decreto Milleproroghe.

Milleproroghe 2017: Dis-Coll fino al 30 giugno 2017

Nel milleproroghe 2017 previsto il prolungamento delle richieste per la disoccupazione collaboratori Dis-Coll fino al 30 giugno 2017.

Il fondo stanziato permetterà di presentare domanda per la disoccupazione per gli eventi intercorsi fino al 30 giugno 2017. Questa misura è stata inserita in attesa di rendere strutturale il Jobs Act autonomi, il sussidio di disoccupazione per i collaboratori .

Disoccupazione Cococo: fino a quando si può chiedere dopo la proroga?

Milleproroghe: Denuncia di infortunio per assenze di un giorno

Previsto uno slittamento della data delle denunce di infortunio, dal 2 aprile al 12 ottobre 2017. Lo slittamento prevede l’obbligo di obbligo di comunicazione anche per gli infortuni che comportano un solo giorno di assenza dal lavoro oltre quello dell’infortunio.

Milleproroghe: Assunzioni disabile, l’obbligo slitta al 1° gennaio 2016

Novità importanti riguardano il collocamento obbligatorio dei lavoratori disabili per le aziende con un numero di dipendenti compresi fra 15 e 35, nonché i partiti politici, le organizzazioni sindacali e quelle del no profit.

Restano invariate per tutto il 2017 le vecchie norme 2016 per l’assunzione di un lavoratore disabile.

Ed esattamente l’obbligo di assunzione del lavoratore disabile scatta nel momento in cui viene effettuata una nuova assunzione:

  • da 15 a 35 unità: obbligo di assumere un disabile;

  • da 36 a 50 unità: obbligo di assumere 2 disabili;

  • oltre 150: obbligo di riservare il 7% dei posti a favore dei disabili più l’1% a favore dei familiari degli invalidi e dei profughi rimpatriati.

Le aziende con 15-35 dipendenti potranno inoltre usufruire per tutto il 2017 della sospensione di 12 mesi prevista dal Dpr 333/2000.

Obbligo assunzione disabili dal 2017, anche senza nuove assunzioni

Milleproroghe 2017: LUL Telematico dal 2018

Una importante novità riguarda il LUL Telematico, o tenuta telematica del Libro Unico del Lavoro presso il Ministero del Lavoro. L’obbligo inizialmente era fissata dal ° gennaio 2017, relativamente al Liboro Unico di gennaio 2017, previsto nel decreto milleproroghe lo slittamento al 1° gennaio 2018.

Libro unico del lavoro: dal 2017 in via telematica

Seguici su Facebook

Condividi su
Seguici su

Commenta la notizia

SULLO STESSO TEMA