Mettersi in proprio, idee franchising originali e vincenti nel 2017

Non solo agenzie immobiliari, tour operator o gelaterie: ecco i nuovi settori per aprire un franchising innovativo e potenzialmente vincente nel 2017.

di , pubblicato il
Non solo agenzie immobiliari, tour operator o gelaterie: ecco i nuovi settori per aprire un franchising innovativo e potenzialmente vincente nel 2017.

Molti italiani vorrebbero mettersi in proprio ma hanno paura a farlo perché temono il fallimento. In questo senso ben si comprende come il franchising possa dare maggiore sicurezza anche a chi non ha un’indole imprenditoriale spiccata visto che il marchio può essere una garanzia di stabilità del bene o del servizio per chi lo propone e di qualità per il potenziale cliente. Dall’altro lato si perde, inevitabilmente, un po’ nella personalizzazione del prodotto o servizio offerto perché attenersi agli standard implica anche rispettare determinati requisiti e parametri. Ma in quali settori conviene investire se si vuole avviare un’impresa? Un tempo la scelta dei franchising era abbastanza limitata: negli ultimi anni i più gettonati sono stati agenzie immobiliari, abbigliamento, gelaterie, punti ristoro e simili. Non che non valga ancora la pena di investire in queste attività ma oggi il ventaglio di possibilità di franchising per chi vuole mettersi in proprio è molto più ampio e include soluzioni originali e in apparenza anche bizzarre.

Leggi anche: 7 idee di franchising talmente assurde che potrebbero essere un successo

Franchising 2017: le idee innovative e vincenti

Oggi si trovano franchising praticamente di tutto. Tra le novità punti di nail art e consulenza di bellezza, riparazione smartphone, agenzia di smaltimento rifiuti e librerie low cost. Si possono trovare, quindi, soluzioni interessanti nella sfera del fitness e della cura del corpo così come anche sul fronte culturale e degli eventi passando per l’IT.

Il consiglio primario è quello di scegliere sempre un’attività in cui si ha, se non esperienza professionale pregressa, almeno passione e interesse. Banalmente: una persona che non si trucca molto difficilmente metterà entusiasmo in un punto per nail art e applicazione semipermanente.


Prima ancora della scelta del settore facciamo un piccolo passo indietro: è vero che tutti possono aprire un franchising come alternativa al lavoro dipendente?
Il franchising fa per te? Ecco cosa chiederti prima di iniziare

Ma come capire se si è portati per gestire un franchising?

A livello di impostazione caratteriale non serve necessariamente una spiccata predisposizione per il rischio di impresa per aprire un’attività in franchising. Anzi, in un certo senso, è bene possedere un buon mix perché bisogna saper attenersi a regole e indicazioni da parte dell’azienda madre che rappresenta il marchio quindi aver lavorato come dipendente aiuta.

Dal punto di vista economico, invece, sicuramente il fatto che si tratti di un franchising aiuta a contenere le spese iniziali quindi è vero che, eventualmente con un prestito, questa strada è adatta potenzialmente a tutti.

Argomenti: ,