Medici e infermieri, al via selezione per piano vaccini

Il governo assume 3.000 medici e 12.000 infermieri a tempo determinato per il piano vaccini. Come e quando presentare domanda, i requisiti.

di , pubblicato il
Il governo assume 3.000 medici e 12.000 infermieri a tempo determinato per il piano vaccini. Come e quando presentare domanda, i requisiti.

Al via la ricerca di medici, infermieri e assistenti sanitari in vista del piano di vaccinazione anti-Covid in tutta Italia. Il commissario straordinario all’emergenza, Domenico Arcuri, ha emanato l’avviso pubblico per assumere con un contratto a tempo determinato fino a 3.000 medici e 12.000 infermieri e assistenti sanitari.

Medici e infermieri, come candidarsi

Professionisti che dovranno sostenere la campagna di somministrazione del vaccino nelle 1.500 strutture individuate e distribuite su tutto il territorio nazionale. Dal 16 dicembre prossimo medici, infermieri e assistenti sanitari, potranno inviare la loro candidatura per via telematica sul sito del Governo.

L’avviso – si legge in una nota – è rivolto a cittadini italiani, Ue ed extra Ue. Potranno aderire i medici pensionati, i laureati oltre agli infermieri e agli assistenti sanitari. I contratti avranno una durata massima di nove mesi, rinnovabili in caso di necessità.

Se fossimo in guerra sarebbe una sorta di “chiamata alle armi” – ha commentato Arcuri – Per dirla meglio è un richiamo accorato alla responsabilità e alla solidarietà da parte di quei cittadini italiani che possono aiutarci ad effettuare la più grande campagna di vaccinazione di massa degli ultimi decenni con efficacia e tempestività“.

Al fine di non pregiudicare e non creare squilibri organizzativi nel sistema Sanitario Nazionale, data la natura e finalità della presente iniziativa, la selezione non è rivolta a coloro che hanno già un contratto in essere con datori pubblici o privati e che operano nel settore sanitario.

Requisiti di ordine generale 

  • cittadini italiani nel pieno godimento dei diritti civili e politici. Potranno presentare la propria candidatura anche, i cittadini di Paesi dell’Unione europea e cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione europea, purché in possesso di permesso di soggiorno in corso di validità che godano dei diritti civili e politici nel proprio Stato di appartenenza;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con le pubbliche amministrazioni e non avere procedimenti penali in corso;
  • non essere stato destituito dai pubblici uffici.
    Per i cittadini di Paesi dell’Unione europea e cittadini di Paesi non appartenenti all’Unione europea il requisito è riferito al paese di appartenenza;
  • non essere decaduto da un impiego statale per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
  • di avere una adeguata conoscenza della lingua italiana.

Requisiti di ordine professionale per i medici

  • laurea in medicina e chirurgia;
  • abilitazione all’esercizio della professione;
  • iscrizione al competente albo professionale di appartenenza.

Requisiti di ordine professionale per gli infermieri

  • laurea in Infermieristica, ovvero diploma universitario conseguito ai sensi dell’art. 6, co. 3, D.lgs. n. 502/1992, ovvero diplomi e/o attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario conseguito ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici concorsi;
  • iscrizione al competente albo professionale di appartenenza.

Requisiti di ordine professionale per gli assistenti sanitari

  • laurea in Assistenza Sanitaria, ovvero Diploma Universitario di Assistente Sanitario conseguito ai sensi del D.M. n. 69 del 17.01.1997;
  • iscrizione al competente albo professionale di appartenenza.

Per i cittadini dell’Unione Europea e i cittadini non appartenenti all’Unione Europea è richiesto il riconoscimento della propria qualifica professionale di medico, infermiere e assistente sanitario.

Al via anche selezione di agenzie per il lavoro

E’ partita  anche la gara per selezionare fino a cinque agenzie per il lavoro con le quali il Commissario Straordinario stipulerà un accordo quadro per la selezione, assunzione e la gestione amministrativa del personale sanitario che sarà impiegato nella somministrazione dei vaccini.

La scadenza della gara è fissata per il 28 dicembre 2020 alle ore 18.00. Le offerte possono essere presentate unicamente online attraverso il portale Invitalia.

Argomenti: ,