Mediazione obbligatoria per 4 anni, tutte le ultime novità

Mediazione civile obbligatoria per 4 anni, estensione al risarcimento danni derivanti dalle professioni sanitarie. Queste e altre le novità apportate con gli emendamenti al decreto legge n. 69/2013

di , pubblicato il

Mediazione civile obbligatoria a termine in base agli emendamenti approvati dalle commissioni riunite Affari costituzionali al decreto legge n. 69 del 2013, il decreto “del fare”.

 Mediazione civile obbligatoria nel decreto “del fare”

 4 anni è il tempo massimo in cui la mediazione civile sarà obbligatoria e dal secondo anno il Ministero  della giustizia dovrà attivare un monitoraggio degli esiti della sperimentazione . Mediazione civile gratuita se già al primo incontro fallisce e introduzione dell’obbligo di assistenza tecnica dell’avvocato se la mediazione sia una condizione di procedibilità del contenzioso. Sono questi alcune delle novità introdotte per l’istituto della mediazione civile, in seguito all’approvazione di alcuni emendamenti da parte delle Commissioni Affari costituzionali per il decreto legge n. 69/2013 che ha reintrodotto, dopo la bocciatura della Cassazione, l’obbligatorietà della mediazione civile ( si veda il nostro articolo Mediazione obbligatoria nei processi, il ritorno con il decreto “del fare”). 

[fumettoforumleft] 

Mediazione civile obbligatoria: le ultime novità

 Innanzitutto le novità riguardano la durata della mediazione obbligatoria, ossia massimo 4 anni per sperimentarne l’efficacia. Si è previsto inoltre che l’istituto della mediazione obbligatoria sia esteso anche al risarcimento dei danni derivanti dalle professioni sanitarie e non più soltanto mediche. Altra novità riguarda il compenso del mediatore che non sarà dovuto laddove il mancato accordo si “perfezioni” già nel primo incontro. Non passa invece la proposta di ripristinare la mediazione obbligatoria nei contenziosi riguardanti l’Rc auto che rimane esclusa come stabilito in precedenza dal decreto legge n. 69 del 2013. 

Argomenti: