Mantenimento figli non pagato, arriva un assegno di 800 euro al mese: occhio alla data del 21 dicembre 2021

Il bonus genitori per mantenimento non pagato potrebbe finire al 2022 per via della mancanza del decreto attuativo

di , pubblicato il
Mantenimento figli non pagato, arriva un assegno di 800 euro al mese

Il decreto Sostegni aveva istituito un bonus genitori divorziati per il mantenimento non pagato ai figli.

La misura era voluta dal legislatore al fine di dare un sostegno a quei genitori divorziati e che a causa delle conseguenze economiche derivanti dall’epidemia Covid-19 si son ritrovati in difficolta nel corrispondere l’assegno stabilito dal giudice nel provvedimento di separazione.

Bonus genitori per il mantenimento non pagato: in arrivo nel 2022?

In realtà, il beneficio non è, ad oggi, ancora partito in quanto lo stesso decreto Sostegni stabiliva che criteri e modalità andavano definiti con apposito decreto del Presidente del Consiglio dei ministri, da adottarsi di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze (MEF), entro 60 giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del medesimo decreto Sostegni.

Un decreto che non è mai arrivato, lasciando i potenziali beneficiari ancora a bocca asciutta.

Tuttavia, da ultime indiscrezioni, sembra che il sussidio stia per essere sbloccato con la conversione in legge del decreto fiscale collegato alla legge di bilancio 2022.

Conversione che si presume debba avvenire entro il 21 dicembre 2021. Ad ogni modo, poi potrebbero passare ulteriori 60 giorni dalla conversione, ossia il tempo necessario per l’emanazione del successivo decreto attuativo.

Dunque, bonus genitori divorziati per il mantenimento non pagato che finirebbe al 2022.

L’importo spettante

Il fondo istituito per il beneficio, ricordiamo è di 10 milioni di euro e sarà destinato:

  • a genitori separati o divorziati
  • che per via dell’emergenza Covid-19 hanno cessato, ridotto o sospeso la loro attività lavorativa
  • e che in conseguenza di ciò non riescono a pagare l’assegno di mantenimento ai figli, avendo subito una riduzione

Il bonus può arrivare fino ad un massimo di 800 euro mensili e dovrebbe spettare anche nelle coppie di fatto.

Non sarà automatico ma occorrerà presentare apposita domanda all’INPS.

Potrebbero anche interessarti:

Argomenti: ,