Malattia professionale e pensione, si può fare richiesta?

Pensione e malattia professionale, si può fare richiesta dopo cinque anni dalla patologia, in seguito ad un intervento chirurgico?

di Angelina Tortora, pubblicato il
visita fiscale

Malattia professionale e pensione, il quesito di un nostro lettore: Ho prestato servizio come G.p.G. dove ho svolto per molti anni la mansione di autista mezzi blindati. Durante il periodo lavorativo ho accusato problemi alla colonna lombosacrale che non mi permettevao di recarmi a lavoro, effettuando terapie antalgiche compreso il blocco, faccette, effettuate presso il CTO di Torino. Ora visto che sono, pensione quasi 5 anni, e ho dovuto ricorrere all’intervento in artrodesi posteriore di L4/ L5/S1, con inserimento di barre e 6 viti in titanio. Chiedo, come posso fare domanda per essere riconosciuta la M.P. La ringrazio per la risposta, augurandomi di essere stato chiaro. Cordiali saluti

Malattia professionale quando è possibile fare richiesta

Abbiamo ampliamente trattato quest’argomento in quest’articolo: Malattia professionale lavoro, come fare domanda all’Inail

Nell’articolo citato, viene esposto come e quando va fatta la domanda e i tempi tecnici richiesti.

Prescrizione della malattia professionale e sentenza della Corte di Cassazione

Molte le sentenze in merito al riconoscimento della malattia professionale e i tempi oggettivi di riconoscimento. La Corte ha dichiarato che la manifestazione della malattia professionale: “è la forma oggettiva che assume il fatto e che consente al fatto stesso di essere conosciuto; è, in definitiva, l’oggettiva possibilità che il fatto sia conosciuto dal soggetto interessato, e cioè la sua conoscibilità”.

Su questa base, ci si chiede quando avvenga la conoscibilità e cosa coinvolge, sempre la Corte, ha chiarito che: “l’esistenza della malattia, e i suoi caratteri di professionalità ed indennizzabilità”. Questo significa che il lavoratore può rilevare la conoscibilità della malattia, non solo della sua esistenza, ma anche della sua origine. La malattia professionale si prescrive in tre anni, che decorrono dalla data in cui tale conoscibilità oggettiva è acquisita.

Domanda malatia professionale in pensione

La malattia professionale, ha la funzione di anticipare la pensione per inabilità lavorativa dovuta al tipo di lavoro e la patologia riscontrata e si prescrive in tre anni. Lei ormai già è in pensione da cinque anni, comunque le consiglio di contattare un avvocato per avere riferimenti precisi.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Quesiti visite fiscali, News lavoro, Malattia Inail