Malattia in un giorno di festa: cosa succede?

Cosa accade se nel periodo di malattia ricade una festività? Tale giorno può essere recuperato?

di , pubblicato il
Cosa accade se nel periodo di malattia ricade una festività? Tale giorno può essere recuperato?

Buongiorno, vorrei porLe un quesito in merito alla ricorrenza della festività del Santo Patrono. Il giorno 06 u.s. ricorreva la festività del Santo Patrono ed io purtroppo ero in malattia, in questo caso come ci si comporta? Posso recuperare in un giorno di ferie tale festività che non ho usufruito ? Certo di una sua sapiente risposta, Le porgo i miei distinti saluti.

In mancanza di una diversa previsione contrattuale, la giurisprudenza è orientata a prevedere nel calcolo dei giorni di malattia anche i giorni festivi che ricadano nel periodo di malattia.

Se, quindi, nel suo periodo di malattia è ricaduta la festività del Santo Patrono quest’ultima è conteggiata come giorno di malattia e non può recuperarla come un giorno di ferie perché non ha goduto della festività.

Discorso diverso, invece, se la malattia inizia durante il periodo di ferie perché in questo caso le ferie si interrompono a condizione che la malattia superi i 3 giorni e che sia stata documentata all’Inps e all’azienda nei modi dovuti.

Se hai domande o dubbi, contattami: [email protected]

“Visto il sempre crescente numero di persone che ci scrivono vi chiediamo di avere pazienza per la risposta, risponderemo a tutti”

 

Argomenti: , , , ,